PISTOIA. SICUREZZA STRADALE, FREGIO ROBBIANO E TAGLIO DELL’ERBA

Il Consiglio Comunale in seduta
Il Consiglio Comunale in seduta

PISTOIA. Il consiglio comunale di lunedì 18 maggio si è aperto con tre comunicazioni del Movimento 5 stelle, dopodiché l’assemblea è passata a discutere dell’attività del garante dei detenuti, approvando alcune modifiche al regolamento.

Poco prima della chiusura, l’assessore allo sport ha introdotto la disamina del regolamento per la concessione in uso e in gestione degli impianti sportivi, che verrà ampiamente ripresa nella prossima seduta con la discussione degli emendamenti presentati dai gruppi Forza Italia e Pistoia Domani.

In apertura, prendendo spunto da un fatto di cronaca, il Momento 5 stelle ha sollecitato interventi e misure preventive nelle strade che presentano maggiori criticità dal punto di vista della sicurezza stradale, tra cui via Sestini e via Fiorentina. Tale riflessione è stata ripresa e sostenuta anche da consiglieri del Pd, Forza Italia e Pistoia Domani.

L’assessore allo sport ha ricordato che tale problematica è da tempo all’attenzione dell’amministrazione, tanto che sono già stati individuati alcuni interventi, tra cui l’installazione di dissuasori di velocità sul territorio comunale, progetto più volte rivisto per ottemperare a nuove disposizioni di legge e attualmente in procinto di vedere pubblicata la gara per individuare i soggetti che si occuperanno di fornire e installare i dissuasori.

La seconda comunicazione ha riguardato il fregio robbiano. Il Movimento 5 stelle ha denunciato un eccessivo costo del biglietto (6,50 euro) per un servizio che, a suo parere, avrebbe dovuto avvicinarsi alla gratuità. Il discorso è stato ripreso da Pistoia Domani, che ha auspicato una diversificazione del prezzo del biglietto in base all’utenza di riferimento e ricordato che i servizi offerti vanno ripagati. L’assessore alla cultura ha sottolineato che la visita al fregio robbiano è una grande opportunità e che il costo della visita è di 6,50 euro per il biglietto intero, 5 euro per i gruppi, 3,50 euro per i minori da 6 a 16 anni e over 65, 3 euro per le scuole.

Il Movimento 5 stelle ha poi introdotto la comunicazione sul taglio dell’erba, denunciando il ritardo nell’inizio dei lavori, ma elogiando l’iniziativa che ha visto i profughi al lavoro nei cimiteri. Su quest’ultimo punto il gruppo Pistoia Domani si è detto in disaccordo, evidenziato che sarebbe più opportuno impiegare coloro che sono seguiti dai servizi sociali e attivarsi con largo anticipo.

L’assessore ai lavori pubblici ha fatto presente che l’Amministrazione, per accelerare i tempi di esecuzione dei lavori, ha suddiviso il territorio comunale in sei lotti, affidando l´esecuzione degli interventi contemporaneamente a più ditte.

L’assegnazione di due lotti è stata però rivista a seguito di mancanza di documentazione che ha comportato una sostituzione, con conseguente ritardo nell’inizio degli interventi. Per evitare il ripetersi dei disagi di quest’anno, per il prossimo anno è prevista una gara di assegnazione di validità pluriennale.

[balloni – comune pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento