pistoia. VERSO LA COSTRUZIONE DI “ALLEANZA POPOLARE”

In tanti alla prima assemblea di “Alleanza Popolare”

PISTOIA. Anche Pistoia ha risposto con una grande partecipazione all’appello lanciato da Anna Falcone e Tomaso Montanari per costruire insieme e dal basso “un’alleanza popolare per la democrazia e l’uguaglianza”.

Nello spazio all’aperto della Casa del popolo di Bonelle, giovedì 3 agosto, si è tenuta un’assemblea per iniziare il percorso di questo progetto unitario della sinistra.

Il successo dell’iniziativa è dato dal fatto che, nonostante le temperature sui 40 gradi, dalle 21 fin dopo la mezzanotte circa centoventi persone hanno partecipato con intelligenza e passione civile.

In più di venti hanno preso la parola per dare un contributo alla costruzione del programma sintetizzato nei dieci punti emersi dall’assemblea del Brancaccio del 18 giugno.

Nel corso dell’assemblea è stato letto un messaggio di saluto di Anna Falcone e Tomaso Montanari che fra l’altro diceva  “.. vi ringraziamo per aver accolto il nostro invito a costruire insieme, e dal basso, una Sinistra che ancora non c’è, ma di cui tutti avvertiamo il bisogno. Siamo convinti che sia necessaria un’alleanza tra i partiti che sono rimasti fedeli al progetto della Costituzione e i cittadini senza casa politica.

E siamo anche convinti che a decidere questa alleanza debbano essere non i nomi dei capi, o i patti tra le sigle, ma un accordo sulle cose.

Un accordo per invertire la rotta, e andare verso inclusione, giustizia sociale, eguaglianza. Anche a Pistoia si pagano i prezzi di un Pd così infedele agli ideali della sinistra dal finire con l’aprire la porta alla destra”.

Il logo

Il lavoro proseguirà con la formazione di gruppi tematici. Il 30 settembre e il primo ottobre si svolgeranno in tutta Italia assemblee cittadine e regionali simultanee.

Saranno le cento piazze per la definizione del programma. Seguiteci sulla nostra pagina facebook https://www.facebook.com/alpodeu.pt/.

 Segnaliamo di seguito tutti gli interventi

L’assemblea, presentata da Valentina Vettori, si è aperta con la lettura di Massimiliano Lombardi del discorso di Piero Calamandrei agli studenti nel 1955 sull’art.3 della Costituzione.

Sono poi intervenuti Mauro Matteucci educatore; Alessio Bartolini dipendente del Centro di documentazione ricerca e promozione del Padule di Fucecchio; Francesca Meoni, referente centri d’ascolto Caritas; Roberto Barontini, medico, ex Parlamentare che si è sempre occupato di politiche sanitarie; Eugenio Baronti, assessore di Capannori nel 2005, iniziò la raccolta porta a porta integrale e aderì alla campagna rifiuti zero, primo comune in Italia; Luca Margheri Corsini, operaio tessile, rappresentante sindacale aziendale e del coordinamento della Federazione Italiana Lavoratori Chimica Tessile Energia Manifatture; Don Massimo Biancalani parroco di Vicofaro con due suoi ospiti nigeriani; Alberta Bresci, maestra di scuola elementare; Valter Bartolini, sindacalista; Francesca Barontini, avvocato; Simone Pedri, medico della salute mentale di Pistoia ASL Toscana Centro; Ilic Aiardi, insegnante; Giuliano Capecchi che da decenni si occupa dei problemi del carcere; Barbara Innocenti, professore a contratto presso l’Università degli studi di Siena; Roberto Niccolai, studioso di politiche migratorie e Operatore di integrazione; Edoardo Ottaviano naturopata; Giuliano Maglieri, Piergiorgio Pacini e Francesco Baicchi.

[comunicato alpodeu.pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “pistoia. VERSO LA COSTRUZIONE DI “ALLEANZA POPOLARE”

  1. Nella precedente email abbiamo dimenticato

    – l’intervento di Alfeno Biondi, che fu segretario PCI a Montecatini

    e i contributi consegnatici da

    – Marco Grassini sulla sanità toscana

    – Vincenzo Cannici sull’agricoltura

    Ce ne scusiamo con gli interessati

Lascia un commento