pistoia. “VESTIRE IL PAESAGGIO-I PROGETTI” PRESENTAZIONE DEL LIBRO IN PROVINCIA

Vestire il paesaggioPISTOIA. Domani, venerdì 18 marzo nella sala Nardi della Provincia di Pistoia alle 11 sarà presentato il secondo libro “Vestire il Paesaggio-i Progetti” realizzato con il finanziamento su bando della Regione Toscana.

Nell’occasione sarà illustrato il programma delle iniziative di “Vestire il Paesaggio 2016” propedeutiche a “Vestire il Paesaggio 2017” che si collocherà fra gli eventi di “Pistoia capitale italiana della cultura 2017”.

“Vestire il Paesaggio” è la manifestazione nata nel 2007 su iniziativa della Provincia di Pistoia e della Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia, per coniugare le capacità produttive del verde con quelle progettuali che affondano le proprie radici culturali nella nostra tradizione.

“Vestire il Paesaggio è nato con la finalità di proporre da Pistoia idee innovative per la progettazione e la produzione a riconoscimento di un settore che incide fortemente nella qualità della vita e incrocia tematiche quali ambiente, turismo, pianificazione territoriale e cultura.

Ecco allora il facile abbinamento di considerare le piante per il paesaggio come le stoffe per i vestiti ed immaginare Pistoia come il centro della produzione della cultura del paesaggio. “Vestire il Paesaggio” diventa un evento culturale, scientifico, promozionale e anche commerciale per presentare al meglio le capacità produttive del territorio e far crescere la cultura del verde e del paesaggio.

È da questi intenti ha inizio nel 2007 la prima edizione di “Vestire il Paesaggio”, che si svolge all’interno e all’esterno del Palazzo Comunale di Pistoia, un palcoscenico ideale.

Vestire_il_Paesaggio_I_Progetti_1_Pagina_1Il successo della manifestazione è stato rilevante e quindi siamo arrivati alla seconda edizione, quella del 2010 a Villa La Magia a Quarrata. Il tema centrale è stato: “Il verde come qualità della vita”. Da qui l’idea di introdurre all’interno dell’evento elementi legati alla vita, esaltando gli aspetti culturali.

“Vestire il Paesaggio 2010” ha avuto ancora più successo, ed ecco che è nato il volume “Vestire il Paesaggio-Il libro” che è la raccolta delle attività svolte fino ad allora.

Da qui in poi “Vestire il Paesaggio” è diventato uno degli appuntamenti internazionali più importanti in Europa nel settore del verde e del paesaggio e quindi è stato naturale dare una cadenza triennale all’evento preparandosi al 2013.

Il 2013 ha portato la manifestazione nella splendida cornice del Convento di Giaccherino. Sede che ha avuto un ruolo determinante per la scelta delle tematiche. Infatti fin dai primi sopralluoghi, è emerso il punto di vista privilegiato sulla natura e sul paesaggio, che si può godere dalla finestre del convento, che si aprono a 360° sulla pianura. E da qui lo sviluppo del tema centrale: “Il verde sostenibile”.

Anche quell’evento ha visto giornate ricche di appuntamenti, confronti, mostre tematiche, visite ai vivai e alle eccellenze paesaggistiche del territorio, rivolto sia agli addetti ai lavori (paesaggisti, progettisti, produttori del verde, esperti e stampa di settore), ma è stato anche strumento di divulgazione culturale, proponendo un nuovo modo di pensare gli spazi e la qualità della vita, a partire dalla presenza del verde. In questa occasione è stato presentato e distribuito ai partecipanti il primo volume denominato “Vestire il Paesaggio-Il libro”.

La quarta edizione di Vestire il Paesaggio si collocherà nel 2017 fra gli eventi di “Pistoia capitale italiana della cultura”, ma nel 2016 è previsto un calendario di eventi che saranno presentati nella conferenza stampa, uno dei quali è l’uscita del volume “Vestire il Paesaggio-I Progetti”.

Il volume è stato realizzato, per la parte grafica ed editoriale, dal personale della Provincia di Pistoia e stampato con un finanziamento ottenuto vincendo un bando della Regione Toscana del 2013 e rappresenta un percorso sulla promozione e valorizzazione della produzione vivaistica e dei prodotti tipici della Provincia di Pistoia. Tale volume contribuisce a consolidare l’immagine verde del nostro territorio, articolato in 22 progetti diversi e raccolto in 5 capitoli: 1) La progettazione di aree verdi permanenti; 2) Giardini Temporanei; 3) Spazi Verdi Promozionali; 4) Progettare Il Verde; 5) Progetti…… Eventi del Paesaggio.

Nel libro si comprende l’evoluzione delle tecniche e degli strumenti a disposizione, passando dai progetti acquerellati a quelli interamente realizzati al computer.

È importante sottolineare che tutti questi lavori sono il frutto di una stretta relazione fra il personale che vi ha lavorato, gli amministratori che hanno guidato questo percorso ed i vivaisti dei distretti pistoiesi, che hanno assecondato le diverse scelte progettuali. Se c’era bisogno, questa è la conferma che per fare le cose occorre sempre una buona squadra.

[provincia di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento