PITEGLIO, 122MILA EURO PER IL RIPRISTINO DELLE FRANE

Intervento del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord in collaborazione con l’amministrazione comunale. I lavori partiranno a primavera
Piteglio. 1
Piteglio. 1

PITEGLIO. A Piteglio, coi fondi del Piano di sviluppo rurale si ripristinano i versanti franati e si protegge la viabilità. Il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, in stretta collaborazione con gli altri Enti territoriali come l’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio e l’amministrazione comunale, ha infatti ottenuto 122mila euro dall’Unione europea per un complesso e articolato intervento che farà crescere la sicurezza idraulica di una vasta porzione di territorio, anche in prossimità dell’abitato di Piteglio.

“Nel corso dei recenti inverni, in cui situazioni meteorologiche avverse ed eventi atmosferici anche a carattere alluvionale si sono succeduti con frequenza molto alta, a volte quasi senza soluzione di continuità, il territorio del comune di Piteglio è stato ripetutamente interessato da dissesti idrogeologici a volte anche particolarmente estesi – spiega il presidente del Consorzio Ismaele Ridolfi –. Una delle parti più colpite è stata la fascia di versante montano immediatamente a monte della strada comunale Piteglio-Val di Forfora, in un tratto di circa un chilometro compreso tra il capoluogo comunale e il Fosso Rio Buio. Ed è qui che interverremo, con un cantiere che si svilupperà a partire dalla primavera e di cui garantiremo, con un opportuno cofinanziamento, la copertura dell’Iva prevista dalla legislazione vigente”.

Piteglio. 2
Piteglio. 2

L’opera si articolerà in taglio di vegetazione, ripulitura degli impluvi, ripristino delle sezioni idrauliche, realizzazione di canalizzazioni di guardia. Verrà inoltre recuperata una vecchia strada vicinale ormai compromessa, che parte dalla strada comunale e termina presso il fosso Rio Buio, con funzione di presidio e di accesso alla zona di versante per la futura manutenzione idraulica e forestale.

A esprimere soddisfazione è anche il sindaco di Piteglio Luca Marmo: “Si tratta di un passo importante nella direzione del coordinamento fra enti e nella logica della salvaguardia dei territori – sottolinea il primo cittadino –. Un passo che ci auguriamo vada consolidandosi sempre più anche in forza della recente neo-costituita Cabina di Regia per la vigilanza e il coordinamento degli interventi di consolidamento del territorio che vede coinvolta anche l’Unione dei Comuni e la Provincia di Pistoia”.

[consorzio bonifica 1 toscana nord]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento