PITEGLIO. GIULIO BALDASSARRI SOSTIENE I REFERENDUM-CIVATI

Si firma in Comune dal lunedì al sabato negli orari di apertura degli uffici
Per tornare a contare
Per tornare a contare

PITEGLIO. Anche nel comune di Piteglio (dal lunedì al sabato negli orari di apertura degli uffici) sarà possibile firmare per sostenere gli otto quesiti referendari presentati dall’associazione politica “Possibile”.

L’obiettivo è quello di raccogliere 500.000 firme per:

  • – Eliminare i capilista bloccati e le candidature plurime dalla legge elettorale
  • – Abrogare la L. 6 maggio 2015 (legge elettorale “Italicum”)
  • – Intervenire sul decreto “Sblocca Italia” eliminando le trivellazioni in mare contemplate nella legge
  • – Intervenire sul decreto “Sblocca Italia” eliminando il carattere strategico delle trivellazioni
  • – Intervenire sul decreto “Sblocca Italia” superando la politica delle “grandi opere”
  • – Eliminare la possibilità di demansionamento
  • – Eliminare la nuova normativa sui licenziamenti
  • – Eliminare il potere di chiamata del “preside manager” contemplato dalla nuova riforma della scuola pubblica

Pur non aderendo a “Possibile”, il consigliere Giulio Baldassarri sosterrà i quesiti referendari e tutti i giovedì (dal 27/08 al 17/09) dalle ore 9.00 alle 12.00 rimarrà a disposizione nei locali del municipio, per eventuali informazioni sui referendum proposti dall’associazione di Pippo Civati.

Scarica: Il manifesto dei referendum

[comunicato baldassarri]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

One thought on “PITEGLIO. GIULIO BALDASSARRI SOSTIENE I REFERENDUM-CIVATI

Lascia un commento