PITTURA, MUSICA, TEATRO. TUTTO AL MODERNO DI AGLIANA

Ri-evolution
Ri-Evolution

AGLIANA. Immersione totale, quasi, nel mondo dell’arte, il prossimo fine settimana al Moderno di Agliana. Si parte venerdì 7 marzo, con le esplorazioni-interpretazioni delle tele di Daniele Capecchi, seguite dalla musica di Claudia Tellini e Nicola Vernuccio, che oltre a presentare il loro Stazioni sonore si lasceranno contaminare da una serie di musicisti con i quali jammeranno fino a tarda serata.

Sabato 8 marzo poi, all’interno dello stesso spaccio di cultura, Ri-Evolution, un’altra opportunità, chissà se sfruttata a dovere, per il mondo femminile, con Beatrice Fedi, Francesca Ceccarelli e Roberta Mattei, diretti da Roberto Di Maio.

Lo spettacolo, in scena proprio nel giorno della festa della donna, vuole davvero esasperare il concetto di ruolo succedaneo, dipendente. Più che una ri-voluzione, infatti, si tratta di una in-voluzione, con in dosso gli abiti dell’emancipazione, quella che il cosmo degli uomini ha fatto credere potesse essere vissuta da quello delle loro compagne. Metà occasionali, metà funzionali, appendici umane, gradevoli, indispensabili ai corollari, sicure corsie di emergenza, indispensabilmente subalterne al carrierismo maschile: se entrano a far parte degli ingranaggi, è perché hanno saputo vendersi, perché i loro colori, i loro corpi, il loro effimero serve più di quanto dovrebbe.

Un attacco feroce alle femmine, affinché ricordino, d’ora in avanti, di essere anche donne. Soprattutto, donne.

SU FACEBOOK:

 https://www.facebook.com/lineefuture

SU TWITTER:

 https://twitter.com/LineeFuture

PER COMMENTARE:

 http://linealibera.info/come-registrarsi-su-linee-future/

OPPURE SCARICA:

 Registrarsi su «Linee Future»

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento