poggio a caiano. ARDENGO SOFFICI AGLI UFFIZI

Ardengo Soffici, una mostra a Firenze
Ardengo Soffici, una mostra a Firenze

POGGIO A CAIANO. Quattro opere ed alcune pubblicazioni del museo comunale “Ardengo Soffici” di Poggio a Caiano fanno parte della mostra “Scoperte e massacri. Ardengo Soffici e le avanguardie a Firenze”, che verrà inaugurata martedì 27 settembre nell’eccezionale cornice della galleria degli Uffizi di Firenze.

La mostra, curata da Vincenzo Farinella e Nadia Marchioni, resterà aperta fino all’8 gennaio, e ripercorre l’esperienza artistica di Soffici, come pittore, scrittore, critico d’arte e polemista.

Fra le opere esposte, oltre a quelle di Soffici, anche quelle di Segantini, Cezanne, Renoir, Picasso, Degas, Medardo Rosso, De Chirico e Carrà.

Inoltre, dalla fine di ottobre il museo Soffici di Poggio a Caiano ospiterà una mostra satellite di quella attualmente presente agli Uffizi, curata da Luigi Cavallo, che prende spunto dal titolo del libro di critica letteraria pubblicato dal Soffici nel 1919, ossia “Statue e Fantocci”.

“Siamo particolarmente orgogliosi di poter contribuire ad una mostra ospitata alla Galleria degli Uffizi che riguarda il nostro concittadino Ardengo Soffici – spiegano il sindaco Marco Martini e l’assessore alla cultura Giacomo Mari –. È questa un’ulteriore occasione per valorizzare Poggio a Caiano ed il nostro museo a livello internazionale”.

Il comune di Poggio a Caiano ha contribuito alla realizzazione della mostra degli Uffizi attraverso il prestito di quattro dipinti del Museo Soffici e del 900 italiano (Ardengo Soffici, Autoritratto 1907, Mamma Egle 1904, Scomposizione di piani di una zuccheriera e bottiglia, 1913, Piani e linee di una donna che si pettina 1912) e di quaranta fra riviste e libri, proprie del Museo o raccolte nel collezionismo locale poggese

[comune poggio a caiano]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento