poggio. OPERE PUBBLICHE TRA AUMENTI E SCELTE INSENSATE

Il consigliere comunale della Lega Diletta Breschi: il sindaco Puggelli sta cercando ora di discolparsi

Diletta Bresci

POGGIO A CAIANO. “Le opere pubbliche contenute nel piano di cui il sindaco si vanta tanto subiranno dei rincari. Quindi, non solo questi lavori hanno messo in difficoltà i cittadini, non solo la gran parte di esse ha devastato Poggio a Caiano, ma costeranno ancora di più ai contribuenti” afferma la consigliera provinciale e capogruppo Lega Diletta Bresci.
“I rincari da quanto affermato dal sindaco in consiglio comunale — continua — sono dovuti all’incremento dei costi delle materie prime etc… e dai rincari generali dei prezzari che si ripercuotono automaticamente sul bilancio del comune. Chiaro il tentativo di provare subito a mettere le mani avanti discolpandosi.
Mi domando poi con che coraggio ci si possa vantare quando tra le opere future sono previsti espropri ai danni di privati e lavoratori, come nel caso dell’area ex Toscoblok.

Con che coraggio — conclude Bresci — si possa venire ancora in consiglio a vantarsi di opere assurde e insensate come la viabilità sulla sr66 e la pista ciclabile a Poggetto, tanto per citare due esempi, che rappresentano però l’incapacità di quest’amministrazione di fare delle scelte sensate per i cittadini”.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email