poggio-scuola. CAMBIA IL PAGAMENTO DELLA MENSA

Entra in vigore il servizio “pre pagato” con il sistema della ricarica anticipata dei pasti che saranno consumati

Mense scolastiche senza problemi
Mensa scolastica [repertorio]
POGGIO A CAIANO. Dal primo gennaio verrà introdotto un nuovo sistema che permette di gestire, con le tecnologie informatiche, i pagamenti del servizio di refezione scolastica e di informare in tempo reale le famiglie.

Non sarà dunque più possibile pagare tramite i vecchi sistemi di pagamento post pagato.

Il servizio sarà gestito in modalità di pre pagato, quindi con un sistema di pagamento mediante ricarica anticipata dei pasti che saranno consumati.

In pratica, dal prossimo mese di gennaio le famiglie, oltre che eventualmente saldare le spettanze relative ai mesi precedenti, dovranno ricaricare la tessera virtuale dei loro figli in modo tale che sia garantita la copertura per poter usufruire nel periodo in corso del servizio di refezione.

Come funzionerà il nuovo servizio?

A ogni bambino iscritto ai servizi scolastici è stato assegnato un codice personale di identificazione (codice Pan), al quale sono associati tutti i dati personali (scuola, tipologia di servizio fruito, valore Isee, tariffa da pagare, ecc.).

Questo codice, che le famiglie hanno ricevuto tramite una comunicazione inviata loro attraverso la scuola, abilita l’attivazione di un conto servizi scolastici che consente il pagamento delle tariffe di frequenza ai servizi attraverso una serie di canali che sono: gli esercizi commerciali (tabaccherie di Poggio a Caiano, agenzie Aci di Seano e Prato Ovest, supermercati a marchio Coop), con carta di credito dal Portale Genitori presente sul sito internet del comune, con carta di credito attraverso gli smartphone utilizzando l’App Spazio Scuola e con My Bank attraverso App e sito internet del comune.

Attraverso l’utilizzo del Portale Genitori e dell’app Spazio Scuola sarà anche possibile conoscere in tempo reale lo stato dei pagamenti.

Uno dei refettori scolastici del comune
Poggio a Caiano. Uno dei refettori scolastici del Comune

La scelta rappresenta un’importante innovazione ed è in linea con quella effettuata da molti comuni italiani che, con l’adozione di sempre più innovativi strumenti informatici, hanno migliorato il sistema di gestione.

Col nuovo sistema, il credito non consumato nell’anno scolastico/educativo rimarrà memorizzato e sarà disponibile per l’anno scolastico successivo.

Se si è alla fine del ciclo scolastico, il credito verrà rimborsato. L’eventuale saldo, relativo agli anni scolastici/educativi precedenti ed ai primi mesi dell’anno scolastico 2016/17 giacente sul conto elettronico del genitore, verrà riportato entro metà gennaio sul conto dell’alunno.

Consultando il sito del comune si potranno conoscere tutte le informazioni necessarie per la nuova procedura che sarà applicata anche ad altri servizi scolastici/educativi (pre e post scuola, scuolabus ed asilo nido comunale) nonché l’elenco degli esercenti che hanno aderito all’iniziativa (in pratica le stesse tabaccherie finora utilizzato per il precedente sistema di pagamento).

L’Ufficio Scuola del Comune, inoltre, è a disposizione per chiarimenti nei giorni di apertura (lunedì, giovedì e sabato dalle ore 10 alle 12) ed ai seguenti numeri di telefono: 0558701285-233-239-211.

Qui il collegamento per il Portale Genitori.

Scarica: lettera-alle-famiglie

[comune poggio a caiano]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento