poggio. SI CONCLUDE IL PERCORSO PARTECIPATIVO “LA CITTÀ COLORATA”

Uno degli incontri de “La città colorata”

POGGIO A CAIANO. Cinque incontri nei cinque rioni di Poggio a Caiano, tutti nel mese di luglio e tutti costruiti attorno a un quesito da rivolgere ai cittadini: “Se tu fossi sindaco come spenderesti 40mila euro per rendere più belli e accoglienti gli spazi pubblici e le vie del centro storico?”.

“Una domanda diretta per coinvolgere i cittadini nella maniera più immediata” spiega l’assessore alla Partecipazione del Comune di Poggio, Maria Teresa Federico, riguardo a “La Città colorata” — un percorso partecipativo che ci ha visti impegnati in modo serrato sul nostro territorio per ascoltare e raccogliere segnalazioni e proposte”.

Queste le regole del gioco: ogni anno, a partire dal 2019, saranno stanziati 40mila euro dal bilancio comunale per abbellire un rione della città: quest’anno ai nastri di partenza c’è il centro storico ma, anno dopo anno, seguiranno anche Bonistallo, Candeli, Poggetto e Santa Cristina in Pilli.

“Adesso che le idee sono state raccolte, si passa alla fase 2 — aggiunge Federico — in autunno saranno votate dai poggesi le cinque proposte più ricorrenti che sono emerse da queste serate di lavoro e solo una — la più votata — sarà realizzata”.

Uno dei tavoli di confronto

Ma quali sono le idee lanciate dai poggesi per il centro storico?

Le più gettonate al momento sono la creazione di un’area di sgambatura per cani nei pressi dei giardini di via Sottombrone, la riqualificazione degli spazi verdi di piazza Di Vittorio e la valorizzazione dell’illuminazione lungo le mura della Villa Medicea.

Tra tutte le proposte, i temi ricorrenti hanno a che fare con l’aumento del verde in città e con la valorizzazione del patrimonio turistico attraverso cartellonistica e illuminazione.

“Adesso l’ufficio tecnico inizierà a valutare, proposta per proposta, cosa effettivamente potrà essere realizzato con i 40mila euro stanziati — spiega il sindaco Francesco Puggelli — dopodiché, con dei progetti concreti alla mano, ci rincontreremo per dare il via alla fase di votazione che si terrà prevalentemente on-line.

Come Amministrazione abbiamo voluto passare il volante ai nostri cittadini, chiedendo loro come reputerebbero giusto spendere questa parte del bilancio dedicata esclusivamente all’abbellimento e alla valorizzazione degli spazi di tutti — conclude il sindaco — e devo dire che le risposte sono state piene di entusiasmo, cosa che ci spinge ad impegnarci ancora di più per far sì che La Cittá colorata si consolidi come appuntamento fisso con la partecipazione”.

[comune di poggio a caiano]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email