poggio. VILLA MEDICEA, BRESCI (LEGA): “UNA GESTIONE DISASTROSA”

L’esponente leghista sui disagi segnalati dagli studenti di una scuola pistoiese per accedere al sito patrimonio Unesco

POGGIO. Quando ho letto la notizia non ci volevo credere. Gli studenti di una scuola pistoiese in visita alla Villa Medicea sono stati costretti a sostare in strada per un’ora, nonostante fossero stati presi accordi per sostare fino alle 14,30 nel parco, senza nemmeno dare loro la possibilità di accedere ai bagni.
La Villa è il sito turistico più importante che abbiamo sul nostro territorio e non mi capacito che sia gestito in un modo così disastroso.

Sebbene essa non rientri specificamente nelle competenze comunali, mi domando come si possa permettere che il nostro bene turistico più prezioso sia oggetto di tali disorganizzazioni e di una gestione così inefficiente.

La nostra amministrazione ha ben poco da vantarsi ed autoelogiarsi dei propri operati in materia culturale se poi non si preoccupano minimamente di ciò che accade in un sito patrimonio Unesco presente sul territorio che governano.

Basta accampare scuse inutili e non prendersi le responsabilità di ciò che accade nel comune che amministra.

[diletta bresci]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email