politica. “AZIONE” DI CARLO CALENDA ENTRA IN CONSIGLIO COMUNALE

Presentato stamani alla presenza del senatore Righetti il nuovo soggetto politico che sarà rappresentato da Iacopo Vespignani (ex Pistoia Concreta)
Il senatore Righetti alla conferenza stampa di stamani

PISTOIA. [a.b.] Alla presenza del senatore Matteo Richetti è stata ufficializzata nel corso di una conferenza stampa “ricca di contenuti e di progetti” la nascita di un nuovo gruppo consiliare a Palazzo di Giano. Si tratta di “Azione in Pistoia” di Carlo Calenda che si avvarrà dell’appoggio di Iacopo Vespignani che come noto è uscito dalla maggioranza e dal gruppo consiliare Pistoia Concreta di cui era capogruppo. Del progetto fa parte anche Francesco Feraci, e altri “fuoriusciti” dalla associazione Pistoia Concreta.

“Anche a Pistoia – ha dichiarato il senatore Richetti – si dà vita ad un gruppo consiliare in Comune per dare gambe alle nostre idee. La cosa più bella? I tanti giovani che si avvicinano e partecipano.

Una speranza per Azione e per l’Italia”.

Vespignani e Righetti

“Una sfida nuova, difficile ma al tempo stesso stimolante mossa dalle idee, dai temi e dai valori che Azione porta avanti e che ne fanno l’unico soggetto riformista del panorama politico nazionale”, lo dichiarano in una nota i fondatori del comitato ‘Azione in Pistoia’.

“Sul territorio, l’obiettivo di ‘Azione in Pistoia’ sarà quello di radicarsi e di portare avanti un programma anche attraverso l’attività in consiglio comunale di Iacopo Vespignani e lavorare con chi vorrà far parte del movimento, ad una proposta di città che oggi latita da parte di chi amministra Pistoia”.

Per richiedere informazioni sul comitato e sul nuovo soggetto politico è possibile consultare la pagina Facebook di Azione in Pistoia.

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email