POLITICI “MONTANINI”: CHE DELUSIONE

Scrivono e parlano della Montagna, perorando le cause più disparate che vanno dalla cultura, ai ristori e sanità”

Petrucci – Marmo – Bartolini

MONTAGNA. Riceviamo e pubblichiamo l’intervento del Comitato Cittadini San Marcello Piteglio.

“Scrivono e parlano della Montagna, perorando le cause più disparate che vanno dalla cultura, ai ristori (termine di moda come “ resilienza” ai tempi del Covid), e sanità (argomento sempre attuale e di grande effetto mediatico).

Super-attivo il nuovo consigliere regionale; Diego Petrucci, che avanza la candidatura di Cutigliano Abetone, a capitale della Cultura 2022 insieme a Volterra, per poi intervenire sul rischio di perdere il servizio logopedistico presso il Piot di San Marcello; per passare ai ristori da far arrivare all’Abetone per la stagione sciistica persa, questo è toccato alla Bartolini, consigliera provinciale della Lega.

Bravissimi ad occuparsi dell’orticello di casa, Abetone Cutigliano, rispettivamente ex sindaco del Comune il Petrucci, insieme agli amici del partito della Bartolini.

Segnaliamo al Petrucci, che ad oggi sulla nostra Montagna si vaccinano gli ultra novantenni, che ricevono il tanto sospirato vaccino presso il Piot di San Marcello.

Arzilli novantenni che alla guida della propria automobile si spostano da casa per andare a farsi la puntura a San Marcello e lì chi trovano? Il proprio medico di famiglia che gli fa la punturina.

Ma il protocollo d’intesa firmato da Governo, regioni e sindacati con il coinvolgimento dei medici di famiglia è rimasto sulla carta? Non era preferibile vaccinare le persone anziane negli ambulatori dei paesi, senza far spostare tutte queste persone?

Quando sentiamo parlare di protocolli ci torna alla mente l’ultimo firmato per il potenziamento dell’ex-Ospedale Pacini, anche quello ci sembra rimasto sulla carta, sbagliamo consigliere Petrucci ? si è pentito di averlo firmato? o sempre convinto delle buone intenzioni di Usl e Regione?

Alla Bartolini invece, vorremmo ricordare che ci sono altre categorie di lavoratori nella provincia che hanno sofferto della grave crisi economica dovuta al virus e tanti disoccupati, e senza togliere niente agli operatori che con la neve lavorano, forse era meglio dedicare una parolina anche per loro.

Inoltre a differenza del Petrucci, Lei con la Lega al governo potrebbe fare tanto di più che scrivere due righe sui giornali. Fatti e non parole.

Dall’altra parte Il Presidente dell’Unione di Comuni Montani Appennino Pistoiese, Luca Marmo che compra la ex-Stazione Fap di Pracchia, con i soldi incassati dai Bim, spesa 32.000 euro, dichiarata strategica per la sentieristica montana, non spiegando dove troverà i soldi per la ristrutturazione dell’edificio che sta franando, o quale altro progetto ha nel cassetto della scrivania.

Sempre Marmo, stavolta con la fascia tricolore al petto in qualità di Sindaco di San Marcello Piteglio, con l’amministrazione tutta, è alle prese con la questione migranti all’ex-albergo Giardini. Decisione questa piovuta dall’alto che ha preso alla sprovvista il Sindaco ignaro della decisione presa dalla Prefettura di Pistoia, ma con l’intento di rimediare e forse evitare questa grana, aspetterà la verifica dell’idoneità della struttura dei Vigili del Fuoco e della Asl oltre a ulteriori controlli.

Visto il clamore che si è venuto a creare, in attesa del consiglio comunale straordinario che senza fretta è stato programmato nella settimana che va dal 15 al 22 marzo, non ci meraviglieremmo se ci fosse una brusca frenata al progetto.

Attenderemo fiduciosi.”

Comitato Cittadini San Marcello Piteglio

Rimani aggiornato con le notizie della Montagna Pistoiese:

#Telegram

#Twitter

#Facebook

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email