polizia cinese. MAZZETTI (FI): “FARE PIENA LUCE, ANCHE SU ORGANIZZATORI, FINANZIATORI E RAPPORTI”

Il caso sollevato nei giorni scorsi su Rete 4

Erica Mazzetti

PRATO. “Fare massima chiarezza sulla polizia cinese in Italia, su chi siano gli organizzatori e i finanziatori, e su quali siano i rapporti con il paese d’origine e il suo governo”.

A chiederlo la Deputata FI Erica Mazzetti, che ha sollevato il caso della polizia cinese a Prato, informandone il ministro Piantedosi e le autorità. Mazzetti, intervistata da Rete4 per “Fuori dal Coro” sul caso, chiede, inoltre, che “tutte le istituzioni, dal governo alla magistratura, collaborino per fare piena luce sulla vicenda, che non coinvolge solo il nostro Paese ma anche altri in Europa; sembra emergere, infatti, una ramificazione molto capillare di questa opaca organizzazione”.

“In un momento in cui la Cina è identificata come ‘competitore strategico’ e ha una politica aggressiva sulle risorse come le terre rare, è bene tenere gli occhi ben aperti e certamente garantire legalità e trasparenza”, conclude Mazzetti.

[mazzetti — fi]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email