polizia municipale. RIMOSSE LE BICICLETTE CHE DEGRADAVANO PIAZZA DEL DUOMO

L'intervento è stato effettuato dalla Territoriale centro lunedì pomeriggio
Le biciclette appoggiate alla facciata del palazzo che si trova in angolo tra via Magnolfi, via del Filippino e via della Sirena

PRATO. Da tempo la facciata del palazzo che si trova in angolo tra via Magnolfi, via del Filippino e via della Sirena, praticamente a ridosso di piazza del Duomo, era divenuta luogo di deposito a cielo aperto di biciclette, utilizzato da numerosi frequentatori del centro.

Il fenomeno era divenuto causa di degrado per la tutta la zona e non più arginabile se non con interventi drastici, come quello messo in atto lunedì pomeriggio da parte degli agenti della Territoriale Centro della Polizia Municipale, che hanno liberato l’area da tutte le biciclette legate tra loro oltre che fissate ai supporti della segnaletica ed alle tubature del gas del palazzo.

Dopo aver rimosso con un carro attrezzi i veicoli, gli agenti di piazza Macelli hanno fatto intervenire una spazzatrice di Alia per rimettere a pulito il marciapiede, da tempo divenuto ricettacolo di sporcizia.

Gli aventi diritto a riprendere il possesso dei veicoli, potranno presentarsi alla Polizia Municipale per dimostrarne inequivocabilmente la proprietà, ma dovranno pagare la sanzione prevista.

Per le biciclette non reclamate verrà adottata la procedura di alienazione, che ne prevede la destinazione al progetto “Yang People Mover” con riparazione e recupero per fini di utilizzo pubblico.

[comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email