polizia provinciale. RIPRENDE L’ATTIVITÀ SU CACCIA E PESCA

La Polizia Provinciale impegnata nel controllo sul territorio
La Polizia Provinciale impegnata nel controllo sul territorio

PISTOIA. La recente convenzione con la Regione ha attribuito nuovamente le funzioni di vigilanza su caccia e pesca alle polizie provinciali della Toscana; anche nel territorio della nostra provincia i controlli su queste materie, tradizionale appannaggio delle polizie provinciali, verranno reinseriti nella pianificazione dell’attività del Corpo.

Ma le competenze attribuite dalla regione alle polizie provinciali non si limitano alla vigilanza su caccia e pesca: il testo della convenzione infatti prevede che il personale si occupi anche del coordinamento operativo della vigilanza volontaria – sempre per quanto riguarda la caccia e la pesca – del coordinamento dei piani di controllo della fauna selvatica, effettuati ai sensi dell’art. 37 della Legge regionale n° 3/94 (Recepimento della L. 11 febbraio 1992, n. 157 “Norme per la protezione della fauna selvatica omeoterma e per il prelievo venatorio”), della partecipazione alle sessioni di esame per la licenza di caccia e l’abilitazione di guardia venatoria volontaria, nonché l’espletamento di servizi di polizia stradale sulla viabilità regionale.

Le recenti profonde modifiche che riguardano gli enti locali, che hanno ridisegnano le competenze delle amministrazioni provinciali – Enti di Area Vasta, hanno radicalmente cambiato l’attività della Polizia Provinciale, collegata alle nuove competenze e orientata prioritariamente al controllo della sicurezza della circolazione stradale, in particolare sulle strade provinciali.

La Provincia ha incrementato il livello di sicurezza sulle strade provinciali, anche tramite l’attività della Polizia Provinciale che, oltre alle recenti attribuzioni della regione Toscana, verte all’accertamento di infrazioni per l’omessa copertura assicurativa obbligatoria, alla revisione dei veicoli ed al superamento dei limiti di velocità, illeciti la cui repressione va a vantaggio della sicurezza collettiva.

Un altro obiettivo riguarda il controllo dei passi carrai e della pubblicità sulle strade provinciali, anche questi collegati alla sicurezza della circolazione, anche se in modo meno percepibile.

Nell’attività di controllo sono privilegiate le strade più frequentate e a maggior incidentalità, ma i controlli sono estesi a tutta la rete viaria provinciale e regionale.

Per segnalazioni e/o richiesta di informazioni sulle suddette materie il Comando di Polizia Provinciale risponde al numero tel. 0573/904670, fax 0573-904671, e-mail, provpol.pt@provincia.pistoia.it.

[provincia pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento