polizia. QUATTRO ARRESTI NELLA NOTTE

Polizia di Stato
Polizia di Stato

PISTOIA. Quattro arresti nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 marzo ad opera della Squadra Volante della Questura di Pistoia. Si tratta di una banda di malviventi che ha già compiuto diversi furti tra la Liguria, la Toscana e l’Emilia Romagna.

Sono  rumeni tra i 23 e i 30 anni ad aver tentato di fare un altro grosso colpo in un’azienda di materiale edile sulla via Vecchia  Pratese ma sono stati “braccati” dalla prontezza di una signora che abita proprio dinanzi all’azienda. Introno all’una la donna ha infatti sentito degli strani rumori nella zona e ha chiamato immediatamente il 113.

Giunti sul posto, gli agenti della Squadra Volante, hanno visto due uomini scappare nei campi vicini. Due ragazzi del posto, che stavano trascorrendo la serata al circolo, hanno raccontato ai poliziotti di aver visto una Bmw nera aggirarsi nella zona e guardare incessantemente la ditta di via Pratese.

I malviventi, grazie anche alla collaborazione dei ragazzi che, avendo assistito alla scena, si erano annotati la targa, sono riusciti a individuare l’auto e fermarla: all’interno vi erano quattro uomini. Perquisendo il mezzo sono stati trovati due coltelli a serramanico e dei contanti per la cifra di 20 euro, dato che i ladri sono stati messi in fuga dall’arrivo della Polizia.

Convalidato l’arresto, i quattro malviventi sono stati sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di dimora, in attesa del processo: due si trovano a La Spezia, due a Massa.

Quello di stanotte è uno dei tanti controlli messi in atto dalla Polizia di Pistoia per intensificare la sicurezza del territorio, controlli che si sono estesi a macchia d’olio soprattutto nelle ultime settimane e che stanno dando notevoli risultati vista la miriade di arresti di cui la Squadra Volante si è resa protagonista.

[Alessandra Tuci]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento