polizia. VIOLENZA E MINACCIA A PUBBLICO UFFICIALE, ARRESTATO MAROCCHINO

Agenti della Squadra Volante. A destra il commissario capo Duccio Ciappelli

PISTOIA. È stato arrestato nella notte tra il 25 e il 26 aprile un cittadino marocchino pluripregiudicato per violenza e minaccia a pubblico ufficiale, resistenza e rifiuto di fornire le proprie generalità.

In seguito a una rissa in Porta al Borgo il marocchino è stato trasportato in ospedale con una prognosi di 10 giorni.

Successivamente l’uomo è però tornato nella zona e ha proseguito la lite.

Così ha chiamato la Polizia e gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Pistoia, diretti dal commissario capo Duccio Ciappelli, hanno tentato di capire la situazione e di identificare il marocchino, il quale però si è rifiutato di fornire le proprie generalità.

Gli agenti hanno così tentato di accompagnarlo in Questura, ma l’uomo ha fatto resistenza con calci e pugni. Una volta portato in sede ha perfino minacciato di morte i poliziotti.

Per questo è stato arrestato e trattenuto nelle celle di sicurezza della Questura di via Pertini.

[polizia pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento