ponte buggianese. LE INIZIATIVE PER I 50 ANNI DALL’ALLUVIONE DI FIRENZE

Il Sindaco Pier Luigi Galligani [con Daniela Belliti]
Il Sindaco Pier Luigi Galligani [con Daniela Belliti]
PONTE BUGGIANESE. Nel cinquantenario dell’alluvione di Firenze del ‘66, un disastro ambientale che provocò drammi individuali e collettivi, che mise in ginocchio la città di Firenze e tanti altri territori attraversati dal corso del fiume Arno e aree collegate, fra cui quasi tutto il territorio del Comune di Ponte Buggianese, l’amministrazione comunale, in collaborazione con il Consorzio di Bonifica 4 Basso Valdarno, organizza alla Dogana del Capannone località Anchione, per domani, venerdì 11 novembre alle 10, un incontro educativo dal titolo “Alluvione del 1966 – Tracce di memoria e rischio idrogeologico”, rivolto agli alunni delle scuole del territorio ed alla popolazione.

All’incontro parteciperà il sindaco di Ponte Buggianese Pier Luigi Galligani, l’assessore alla Cultura Maria Grazia Baldi e l’ingegnere Lorenzo Galardini – del Consorzio 4 Basso Valdarno.

Per sabato 12 novembre, alle 10, sempre alla Dogana, è in programma l’apertura di una mostra fotografica, con le immagini di ciò che avvenne nel territorio di Ponte Buggianese il 6 novembre 1966, fornisce un contributo alla conservazione e trasmissione della memoria storica locale.

Nell’occasione si terrà un convegno sul tema “rischio idrogeologico – problema attuale”. Parteciperà il sindaco di Ponte Buggianese Pier Luigi Galligani con l’assessore alla Cultura Maria Grazia Baldi, Marco Monaco, presidente Consorzio 4 Basso Valdarno, professor Giorgio Federici del dipartimento Ingegneria Civile e Ambientale  dell’Università di Firenze, l’ingegnere Lorenzo Galardini, tecnico del Consorzio 4 Basso Valdarno.

Concluderà Federica Fratoni, assessore all’Ambiente della Regione Toscana.

Conservare la memoria è importante per trasmettere, a chi non l’ha vissuta in prima persona e a chi in quei giorni non era ancora nato, tutta la complessità di eventi e sentimenti – tra dramma, solidarietà e voglia di ricominciare – che emersero in quel frangente.

Le foto, reperite tramite l’Avis e i cittadini del nostro Comune, sono le tracce della memoria lasciata da questo triste avvenimento che ha coinvolto tutta la nostra piccola comunità a cui si unisce il ricordo della forte solidarietà, che dimostrarono i pontigiani con l’aiutarsi a vicenda “uniti tutti insieme per salvare la nostra terra”.

La mostra rimarrà aperta fino al giorno 20 novembre con il seguente orario:

tutti i giorni dalle 9:30 alle 12:30 – sabato e domenica anche dalle 15 alle 17.

Per maggiori informazioni:

Biblioteca Comunale | Telefono: 0572-932181 | biblioteca@comune.pontebuggianese.pt.it.

[galligani – ponte buggianese]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento