ponte buggianese. UNA VITTORIA NEL SEGNO DELLA CONTINUITÀ

Il neo sindaco di Ponte Buggianese Nicola Tesi

PONTE BUGGIANESE. Con 2199 voti (pari al 49,32 %) Nicola Tesi è da questa notte il nuovo sindaco di Ponte Buggianese. Un risultato non così scontato che ha visto primeggiare la lista civica Il Ponte di Tutti che ha conquistato otto seggi in consiglio comunale.

Un buon lavoro è stato fatto da Maria Giulia Romani che orfana dei partiti di centrodestra ha ottenuto 1517 voti (34 %) e la sua lista civica Si Amo il Ponte 3 seggi in consiglio comunale.

Riccardo Buonamici (espressione di Lega, Forza Italia e Fdi) ha ottenuto 742 voti (il 16,64 %) e un seggio in consiglio.

Se il centrodestra fosse rimasto unito attorno al nome di Maria Giulia Romani probabilmente sarebbe riuscito a conquistare il comune. Ma questa è un’altra storia.

Su 7277 elettori ieri domenica hanno votato 4.593 aventi diritto, ovvero il 63,11 per cento. Le schede non valide sono state 135 di cui 31 bianche. Le operazioni di voto e lo scrutinio si sono conclusi nella notte.

Stamani la proclamazione ufficiale

Stamani è avvenuta la proclamazione ufficiale del neo sindaco che ha preso subito possesso dell’ufficio in municipio.

Questa la composizione del nuovo consiglio comunale:

Il Ponte di tutti: Marco Biagini, Beatrice Giannanti, Maria Grazia Baldi, Mila Cortesi, Fulvio Rosellini, Franco Sarti, Salvatore Talia e Giovanni Cacini.

Lista SiAmo il Ponte: Maria Giulia Romani, Andrea Cecchi e Monica Poggetti

Centrodestra per Buonamici: Riccardo Buonamici

A elezione avvenuta Nicola Tesi ha ringraziato gli elettori con un post su facebook:

“Grazie a ognuno di voi, di cuore. Queste poche parole potrebbero essere sufficienti per commentare il risultato elettorale, anche perché l’emozione è tanta e diventa difficile esprimere tutti i pensieri che si affollano in questo momento.

Nicola Tesi con il sindaco uscente

In primis voglio ringraziare coloro che ci hanno ritenuti meritevoli di fiducia e lo hanno espresso attraverso il voto. Grazie ai candidati al Consiglio comunale, il gruppo forte e compatto con cui ho avuto la fortuna di condividere quest’avventura. E grazie ai tanti che, in modi e tempi diversi, hanno lavorato al nostro fianco senza mai risparmiarsi. Questa vittoria è di tutti!

Adesso è il momento di rimboccarci le maniche e lavorare per realizzare ciascuno degli obiettivi che riteniamo necessari per la crescita del paese e della comunità.

Ponte Buggianese merita il meglio, e noi ce la metteremo tutta per garantirne il benessere e lo sviluppo.

È la nostra casa, e intendiamo amministrarla con onestà, trasparenza e dedizione in nome dei pontigiani, nessuno escluso”.

[Andrea Balli]

 

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento