ponte dei mandrini. DOPO 8 MESI IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA CHIEDE TEMPI BREVI

I lavori partiranno dopo le festività natalizie, se ne riparlerà quindi ad anno nuovo, tempo e neve permettendo. La soddisfazione di Marmo
Ponte dei Mandrini

PISTOIA-ABETONE. [M.F.] A distanza di 33 domeniche, quasi 8 mesi – saranno festeggiati il 7 gennaio, dalla data di chiusura della Sp 20 tra Pian di Novello e Fontana Vaccaia per i noti problemi strutturali rilevati al ponte dei Mandrini, il presidente della Provincia Luca Marmo, chiede alla ditta incaricata dei lavori di messa in sicurezza che l’intervento sia risolutivo in tempi brevi.

I lavori partiranno dopo le festività natalizie, se ne riparlerà quindi ad anno nuovo, tempo e neve permettendo.

Il presidente, a termine dell’incontro con i responsabili della ditta, avvenuto a metà della scorsa settimana per fare il punto dei lavori non ancora iniziati, si è detto soddisfatto.

IL COMUNICATO DELLA PROVINCIA DI PISTOIA

Il presidente della Provincia di Pistoia Luca Marmo

Ponte dei Mandrini: La Provincia incontra i responsabili dell’impresa affidataria dei lavori. Il Presidente chiede che l’intervento sia risolutivo in tempi brevi

La Provincia ha incontrato mercoledì pomeriggio i responsabili dell’impresa affidataria dell’incarico di ripristino della sicurezza sul ponte dei Mandrini per fare il punto sui lavori.

Durante l’incontro sono state definite le modalità ed è stato stabilito il cronoprogramma dell’intervento.

I responsabili della ditta contraente hanno assicurato che i lavori partiranno immediatamente dopo le festività natalizie.

“Prendo atto con soddisfazione dell’impegno della ditta a garantire un intervento risolutivo in tempi brevi che l’Ufficio Viabilità della Provincia avrà cura di verificare costantemente” fa sapere il Presidente Marmo.

[provincia di pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email