ponte dei mandrini. RIAPRIRÀ? QUANDO, A PRIMAVERA?

L’intervento di Luciana Bartolini, consigliere regionale della Lega e di Alessandro Baracchini, vicesindaco di Abetone Cutigliano, sulla chiusura infinita della Sp 20
Ponte dei Mandrini

ABETONE – CUTIGLIANO. Sulla chiusura infinita del ponte dei Mandrini e della Strada Provinciale 20 spezzata in due tra Pian di Novello e Fontana Vaccaia, con una valle, quella del Sestaione in ginocchio da 162 giorni, è nuovamente intervenuta la consigliera regionale della Lega Luciana Bartolini insieme al vicesindaco di Abetone Cutigliano Alessandro Baracchini.

Il ponte, ricordiamo, è chiuso con ordinanza della Provincia di Pistoia dal 5 maggio scorso.

“Mentre il tempo passa inesorabilmente – affermano gli esponenti leghisti – non vi sono notizie certe su quando riaprirà il ponte dei Mandrini”.

“Ovviamente – proseguono – questo stato d’indeterminatezza crea non poche apprensioni ai cittadini che temono, addirittura, che la struttura possa diventare nuovamente praticabile non prima della primavera prossima”.

Ponte dei Mandrini

“Sarebbe una cosa inaccettabile – sottolineano – e quindi anche noi vogliamo conoscere le reali tempistiche dei lavori”.

“Siccome alcuni interventi – precisano – non paiono particolarmente complessi, auspichiamo che il ponte possa, dunque, tornare percorribile, almeno entro novembre”.

“Ci pare, infatti – concludono – che la pazienza dei residenti e di chi transita da quelle parti, sia stata già messa a dura prova…”.

Marco Ferrari
[marcoferrari@linealibera.info]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email