ponte. NESSUNA STRADA O PIAZZA A RICORDO DEI MARTIRI DELLE FOIBE

Fratelli d'Italia esprime il proprio dissapunto sulla bocciatura della mozione presentata dal consigliere Buonamici
Il ritrovamento di alcuni corpi

PONTE BUGGIANESE. Fratelli d’Italia, tramite la sua portavoce Nadia Lupori, esprime tutto il proprio disappunto e rammarico per l’avvenuta bocciatura in Consiglio Comunale della mozione presentata dal consigliere Buonamici con la quale si chiedeva l’intitolazione di una strada o di una piazza ai martiri delle foibe.

Le giustificazioni addotte per tale bocciatura ci lasciano perplessi e interdetti; pertanto non condividiamo il voto della maggioranza e dichiariamo il nostro totale dissenso verso tale decisione.

Il riconoscimento storico di tali barbarie, di cui non si racconta a sufficienza nei libri di scuola, e il ricordo dei nostri concittadini massacrati dai partigiani della Jugoslavia di Tito, sono stati da sempre una battaglia di Fratelli d’Italia: grazie al nostro gruppo parlamentare, il maxi emendamento alla legge di bilancio votato in questi giorni ha ripristinato le risorse a favore del museo della civiltà istriano-fiumano-dalmata e dell’Archivio-museo storico di Fiume, 2 istituzioni culturali che sotto i governi a marchio Pd avevano visto dimezzati i già esigui fondi stanziati con la sopra citata legge.

La giornata del ricordo é stata istituita con una legge del 2004 che esorta anche gli enti locali ad organizzare iniziative per ricordare i tanti italiani torturati e infoibati dai partigiani comunisti di Tito.

È di questi giorni la notizia che anche il comune di Milano dedicherà un monumento a memoria di tanti martiri. Un doveroso plauso al consigliere Buonamici per aver portato questa mozione in Consiglio Comunale; siamo costretti, ancora una volta, a sottolineare la mancanza di sensibilità da parte dell’attuale amministrazione comunale verso un tema caro a molti italiani.

Come partito, che ha sempre avuto a cuore la memoria di questi connazionali massacrati da partigiani comunisti avendo come unica colpa quella di essere Italiani, ci impegniamo fin da adesso a promuovere iniziative che rendano onore a questi martiri che hanno avuto come unica colpa quella di essere Italiani.

[fdi ponte buggianese]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento