ponte. TARI, LA PROPOSTA CONCRETA DEL CANDIDATO SINDACO NICOLA TESI

Attraverso un bando sociale, il Comune potrà sostituirsi agli utenti nel pagamento parziale dell’importo
Tari

PONTE BUGGIANESE. Il primo obiettivo della lista civica Il Ponte di Tutti, che sostiene la candidatura a sindaco dell’assessore Nicola Tesi, è limitare le spese legate all’aumento della tassa sui rifiuti con una proposta concreta e rapidamente attuabile: a questo fine propone un bando sociale per la riduzione progressiva dell’aumento tariffario della Tari. In pratica il Comune si sostituirà agli utenti nel pagamento parziale dell’importo dovuto a titolo di tariffa.

Nicola Tesi

I nuclei familiari potranno beneficiare di una riduzione della Tari in base alla soglia Isee di appartenenza: fino al 20% per nuclei familiari con Isee che non supera i 15mila euro; fino al 16% per nuclei familiari con Isee tra i 15.001 e i 20mila euro; fino al 12% per nuclei familiari con Isee tra i 20.001 e i 30mila euro; fino al 9% per nuclei familiari con Isee tra i 30.001 e i 45mila euro.

Tutte le sostituzioni parziali saranno coperte con entrate che finanziano indistintamente la spesa corrente.

Questo è il progetto che la lista Il Ponte di Tutti adotterà immediatamente, mettendosi anche a disposizione di tutti i cittadini dal 12 giugno, nella sede del comitato elettorale di via Matteotti, per fornire aiuto nella compilazione della domanda per l’accesso alla sostituzione parziale.

La lista e il candidato sindaco sono a disposizione di chiunque desideri ulteriori informazioni o voglia calcolare l’esatto importo (sulla terza rata) di cui il Comune si farà carico.

[ufficio stampa nicola tesi]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento