«PONTI DI PAROLE»

Ponti di parole
Ponti di parole

PISTOIA. Si è svolto nel pomeriggio di ieri, lunedì 2 marzo, alla biblioteca San Giorgio, il primo degli otto appuntamenti Ponti di parole, un ciclo di incontri dedicato alla traduzione letteraria.

L’iniziativa nasce dall’impulso dell’associazione Amici della San Giorgio, in particolare del gruppo di lettura Passeggiate letterarie, e si è concretizzata grazie all’impegno di Francesca Cosi e Alessandra Repossi, traduttrici ed editor professioniste, nonché socie dell’associazione degli Amici. I traduttori Alessandra Petrelli, Anna Rusconi, Daniele Petruccioli e Lidia Casellani interverranno come relatori nel corso degli incontri che si terranno sempre di lunedì, alle 17, fino all’inizio di giugno.

Il percorso è aperto a tutti, tanto ai professionisti del settore e agli studenti, quanto ai lettori. La rassegna ha il patrocinio dell’Aiti (Associazione italiana traduttori e interpreti) e di Strade (Sindacato traduttori editoriali). I soci Aiti avranno diritto a due punti-credito per il programma di formazione continua per ogni incontro del corso frequentato.

Nel primo incontro, dopo la cerimonia di apertura, i relatori Francesca Cosi, Alessandra Petrelli, Alessandra Repossi e Anna Rusconi racconteranno come lavora quotidianamente il traduttore letterario, a che punto della filiera editoriale si inserisce, come organizza il suo tempo e come gestisce la sua attività.

Seguiranno incontri in cui si potranno conoscere da vicino le caratteristiche e i requisiti del mestiere di traduttore in generale e altri dedicati ai grandi autori (tra cui Virginia Woolf, Charlotte Link, Philip Roth, Robert Musil) e alle problematiche legate alla loro traduzione in italiano. Si parlerà inoltre di come si differenzia la traduzione di testi appartenenti a genere letterari diversi: il diario, il thriller, la biografia e il racconto. Grande spazio sarà dato al dialogo con il pubblico.

La partecipazione è gratuita, sia per l’intero percorso sia per un singolo incontro. La prenotazione deve essere richiesta all’indirizzo corsi.sangiorgio@comune.pistoia.it, specificando il proprio nome, cognome e numero di tessera della biblioteca, ed esprimendo la propria intenzione di partecipare a un singolo incontro o all’intero ciclo. Chi non ha un indirizzo di posta elettronica può rivolgersi al banco accoglienza della biblioteca. Chi non è iscritto alla biblioteca potrà comunque inviare la richiesta di iscrizione per posta elettronica e poi perfezionare l’iscrizione di persona prima dell’inizio del corso.

Tutte le informazioni e il calendario completo degli incontri sono disponibili sul portale della biblioteca San Giorgio, all’indirizzo www.sangiorgio.comune.pistoia.it/ponti-di-parole.

[balloni – comune pt]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento