POSTE, IL TAR ACCOGLIE ANCHE I NUOVI RICORSI

Tra gli uffici da riaprire anche quelli di Montale e Piteglio

posteitalianeFIRENZE. Chiusure uffici postali in Toscana: il Tar ha accolto la cautela anticipatoria sospendendo l’esecuzione dei provvedimenti messi in atto da PPII il 7.9.us fino alla discussione sulla sospensiva.

Accolti dunque i ricorsi contro Poste di altri 11 Comuni che li avevano presentati un secondo momento e che nel frattempo il 7 settembre avevano visto abbassare le serrande dei propri uffici che facevano parte della lista nera dei 59 da chiudere in Toscana.

Poste dovrà perciò riaprire tali uffici: Gavorrano, Villafranca Lunigiana, Montale, Aulla, Capalbio, Scanzano, Piteglio, Vicopisano, Pergine, San Godenzo, Roccalbegna.

[Agipress]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento