PRACCHIA, BORGO DIMENTICATO

“Assenza di manutenzione, illuminazione insufficiente, taglio dell’erba mai eseguito. E la fossa biologica promessa dall’Assessore Bartolomei lo scorso anno per raccogliere le acque reflue di Pracchia alta? Purtroppo nulla è stato fatto”
Pracchia

PRACCHIA. L’anno scorso, su richiesta di alcuni cittadini di Pracchia alta, ebbi modo di scrivere un articolo sui molti problemi che affliggevano questo borgo della Montagna Pistoiese.

Oggi sono stato nuovamente invitato, dagli stessi cittadini di allora, visto che nulla è cambiato da anno questa parte, di raccogliere vecchie e nuove lamentele, e scrivere ancora, soprattutto sullo stato di abbandono in cui versa il borgo.

Questi cittadini, oltre lamentarsi dell’assenza completa di manutenzione che non viene effettuata, sulle strade, nei viottoli, della scarsa illuminazione stradale, del taglio erba non eseguito, e via di seguito; tengono soprattutto lamentarsi di promesse fatte e non mantenute, e precisamente:

Pracchia

L’anno scorso seguito dell’articolo di stampa suddetto, una delegazione di cittadini residenti e non, furono ricevuti dall’Assessore Bartolomei, dove fra le tante problematiche discusse, fu preso un impegno di costruire una fossa biologica, di dimensioni tali da ricevere tutte le acque reflue di Pracchia alta. Purtroppo ad oggi nulla è stato fatto, e neanche si sa, se e quando, si daranno il via ai lavori, sempre se esiste ancora l’intenzione di fare eseguire detti lavori

I cittadini in questione, sono amareggiati e confusi da questo atteggiamento, sentono di non contare proprio nulla nei confronti dell’Amministrazione Comunale, eppure le tasse le pagano come tutti gli altri cittadini di Pistoia, senza alcuna agevolazione.

Allora perché alle promesse seguano i fatti? Essi dicono, forse ci sarà bisogno di un gesto eclatante, tipo quello di incatenarsi all’ingresso del palazzo comunale di Pistoia?

Speriamo che non si arrivi tanto, ma nel buonsenso degli amministratori, di aderire alle richieste, del resto non esose, dei cittadini di Pracchia

Michele Giannini
FI Montagna Pistoiese

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email