prato. ASSISTENTI SOCIALI, QUATTRO ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO

Benedetta Squitteri
Benedetta Squitteri

PRATO. È stato pubblicato ieri, venerdì 26 febbraio, in Gazzetta Ufficiale, il bando per l’assunzione a tempo indeterminato di 4 assistenti sociali (cat D1). Le domande dovranno essere presentate entro martedì 29 marzo.

“Continua il percorso di assunzione messo in atto da questa amministrazione – ha affermato l’assessore al personale Benedetta Squittieri –. Dopo il concorso per gli insegnanti indetto poche settimane fa, adesso quello per gli assistenti sociali, così come previsto nel piano delle assunzioni del 2015 più volte illustrato.

“Abbiamo scelto di dare priorità a queste due particolari figure, insegnanti e assistenti sociali, proprio per il bisogno sempre maggiore che negli ultimi anni si è fatto più evidente a causa di un turn over importante verificatosi all’interno dell’amministrazione e di un carico di lavoro sempre maggiore per un ente come quello di Prato con una pianta organica sottodimensionata.

“Il concorso permetterà di ristabilire una situazione di quasi normalità e di creare una graduatoria da cui l’amministrazione potrà attingere per i prossimi tre anni per dar vita ad eventuali tempi determinati su progettazione specifica”.

Soddisfazione per la pubblicazione del bando per cui ci si aspetta un forte interesse è stata espressa anche dall’assessore alle Politiche sociali Luigi Biancalani. “Fin dai primi momenti del mio insediamento – afferma Biancalani – ho sottolineato la necessità di inserire nuovi assistenti sociali, al momento sono 26 quelli in servizio e da quasi dieci anni non facciamo questo tipo di assunzioni.

“Nel corso degli anni le problematiche della città sono aumentate e per far fronte alla mole di lavoro che si presenta ogni giorno era necessario prevedere alcuni inserimenti. Stiamo inoltre lavorando – ha sottolineato l’assessore Biancalani – sulla riorganizzazione e razionalizzazione di questo settore anche in funzione della nuova realtà della Società della Salute, per cercare di evitare la commistione tra servizi sociali, di competenza puramente comunale, e servizi socio – sanitari, di competenza delle Asl’.

Per partecipare è necessario avere la cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea o cittadinanza di paesi terzi. Requisito fondamentale, l’iscrizione all’albo degli assistenti sociali.

L'assessore Luigi Biancalani
L’Assessore Luigi Biancalani

Le domande di ammissione devono essere presentate esclusivamente via web al sito www.comune.prato.it/lavoro/ seguendo le indicazioni specificate nel sito.

Le selezioni dei candidati verranno effettuate mediante due prove scritta e una orale. Saranno ammessi alla prova orale i concorrenti che avranno riportato in ciascuna prova scritta una votazione di almeno 21/30.

L’amministrazione si riserva la facoltà di effettuare una preselezione qualora il numero delle domande di concorso presentate risulti superiore a 300.

La preselezione consisterà in un test sulle materie d’esame e/o su argomenti di cultura generale. Alla successiva prova d’esame saranno ammessi a partecipare i primi 300 candidati alla prova preselettiva e i parimerito col 300esimo.

La tassa di concorso, pari a 5 euro, deve essere pagata entro la data di scadenza del bando, tramite versamento sul c/c postale n. 30372502 intestato a: Comune di Prato – Tesoreria Comunale. Oppure può essere pagata presso i T-Serve autorizzati, i Terminali Polifunzionali “Jolly”, le Agenzie della Provincia di Prato della Banca Popolare di Vicenza o la Banca di Credito Cooperativo Area Pratese.

Qualunque sia la modalità di pagamento della tassa di concorso, è necessario indicare il codice del presente concorso Assoc16 e causale di versamento. La tassa di concorso non è in alcun caso rimborsabile. L’originale della ricevuta deve essere presentato il giorno della prima prova del concorso.

Gli elenchi dei candidati ammessi e degli esclusi, i calendari delle prove d’esame, gli esiti delle prove ed ogni altra comunicazione sul concorso saranno resi pubblici esclusivamente mediante pubblicazione all’Albo Pretorio del Comune di Prato e sul sito Internet www.comune.prato.it/lavoro/.

[comune prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento