prato. BANDO PER L’ORGANIZZAZIONE DEL “SETTEMBRE 2016 E 2017”

Piazza del Duomo a Prato
Piazza del Duomo a Prato

PRATO. È stato pubblicato ieri, lunedì 21 marzo, il bando per l’affidamento della concessione di servizio per la progettazione, organizzazione, gestione e realizzazione del “Settembre 2016 e 2017”, con possibilità di rinnovo per le due successive edizioni.

Chi si aggiudicherà il bando dovrà realizzare ed organizzare una serie di eventi artistico-culturali e di intrattenimento all’interno del Settembre, valorizzando le iniziative artistiche, sportive, culturali e di intrattenimento promosse da associazioni presenti sul territorio; organizzando direttamente o tramite soggetti terzi, spettacoli con una rilevanza socio-educativa, culturale, artistica, ricreativa, rivolti ad un’utenza diversificata per interessi e fasce di età, che rispondano ad una finalità di valorizzazione e promozione culturale e turistica della città.

Gli eventi saranno realizzati in Piazza Duomo, Piazza Santa Maria in Castello e in Piazza Mercatale.

Le offerte, redatte secondo gli schemi allegati al bando di gara, dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Prato entro le ore 17 dell’11 aprile 2016, pena l’esclusione dalla gara.

“Dopo il grande successo dell’edizione totalmente rinnovata del 2015, questo bando biennale risponde all’obiettivo di consolidare definitivamente il Settembre – ha affermato l’assessore alla Cultura Simone Mangani –. Il concessionario, ferma la scelta dell’amministrazione per almeno un concerto tanto nel 2016 quanto nel 2017, potrà programmare con grande anticipo le scelte relative al prossimo anno e già da quest’anno, se l’offerta artistica lo richiederà, la capienza di Piazza Duomo potrà essere ampliata. Lo schema è semplice: i grandi concerti in Piazza Duomo, la Palla Grossa in Piazza Mercatale e poi la novità: abbiamo pensato di inserire una terza piazza, del tutto peculiare come Santa Maria in Castello, per garantire un’offerta ancora più completa e con un occhio di riguardo per i più piccoli”.

Per il 2016 i soggetti interessati alla concessione dovranno presentare un programma dettagliato di iniziative da tenersi:

  • – In Piazza Duomo, tra il 1 e il 16 settembre per un minimo di 4 iniziative. Nello stesso arco temporale dovranno essere ricomprese l’organizzazione del concerto dell’Associazione Camerata Strumentale (7 settembre), il corteggio storico (8 settembre) e l’organizzazione del concerto finale della Prato Estate. Tra il 9 e il 17 settembre ci sarà la possibilità di organizzare ulteriori eventi, oltre ai 4 previsti, che dovranno essere inseriti nel programma presentato in sede di offerta.
  • – in Piazza Santa Maria in Castello, tra il 1 e il 17 settembre, e in particolare iniziative da svolgersi durante la fascia pomeridiana e rivolte a bambini e/o adolescenti
  • – in Piazza Mercatale si dovrà organizzare il torneo dell’antico gioco della Palla Grossa (10 e 11 settembre semifinali, 16 settembre finale 3 e 4 posto, e 17 settembre finale); iniziative di natura sportiva o ricreativa; 2 serate di animazione dell’intera piazza nei giorni compresi tra il 12 e il 15 settembre.
L'assessore Simone Mangani
L’Assessore Simone Mangani

Per il 2016 chi vincerà il bando introiterà gli incassi derivanti dalla vendita dei biglietti degli spettacoli previsti nel programma del Settembre, fatta eccezione per quelli che si svolgeranno su iniziativa e a completa gestione dell’Amministrazione Comunale; gli incassi derivanti dal noleggio di stand espositivi e dalla vendita dei biglietti delle partite della Palla Grossa.

Per il 2016 lo sponsor ufficiale del Settembre sarà Esselunga S.p.A. che riconoscerà all’affidatario, a copertura delle spese di allestimento e organizzazione, 160.000,00 euro (al netto di Iva). L’Amministrazione Comunale non corrisponderà alcuna prestazione di natura economica.

Per il 2017 l’affidatario dovrà organizzare con le stesse modalità stabilite per il 2016 e secondo un calendario che verrà concordato con l’Amministrazione Comunale. L’Amministrazione si riserva di valutare, anche in relazione alla qualità della gestione, di mantenere all’interno della concessione l’organizzazione del Torneo della Palla Grossa e/o delle relative iniziative collaterali.

I partecipanti dovranno possedere, oltre ai requisiti generali per la partecipazione a gare indette da pubbliche amministrazioni, requisiti specifici di capacità tecnico-professionale, atti a garantire la qualità del servizio prestato.

[comune prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento