prato. BATTERI IN ACQUA, SOSPESA L’ATTIVITÀ DELLA PALESTRA TIME OUT

La piscina della struttura sportiva “Time Out”

PRATO. Il sindaco ha emesso un’ordinanza che prevede la sospensione immediata dell’attività e la contestuale bonifica dell’impianto idrico della palestra e della piscina della struttura sportiva “Time Out”, con sede in via Roma 530/a, a causa della presenza riscontrata del batterio Legionella pneumophila.

È stata quindi disposta la cessazione immediata di ogni attività della palestra, della piscina e di tutti i locali annessi, per la messa in atto della bonifica dell’impianto idrotermosanitario, per lo svuotamento, disincrostazione, pulizia, disinfezione dei serbatoi dell’acqua calda e dell’acqua fredda e per la verifica che le docce, i diffusori delle docce ed i rompigetto dei rubinetti siano puliti e privi di incrostazioni, sostituendoli all’occorrenza.

Il messaggio di una insegnante

La bonifica dell’impianto deve essere seguita dal prelievo di campioni per la verifica analitica della sua efficacia.

Considerato che l’impianto sportivo si approvvigiona oltre che da acquedotto pubblico anche da pozzo privato e che l’impianto idrico dispone di numerosi serbatoi di accumulo dell’acqua in erogazione nell’impianto è necessario procedere alla bonifica dell’impianto idrico in toto per eliminare la presenza del batterio e per la tutela dei frequentatori della struttura sportiva.

In caso di non ottemperanza sarà proceduto alla denuncia all’Autorità Giudiziaria.

La stessa struttura sportiva era già stata oggetto lo scorso 28 novembre di un’ordinanza sindacale per la bonifica dell’impianto idro-sanitario in esito agli accertamenti effettuati a seguito della notifica di un caso di legionellosi verificatosi in un soggetto che aveva svolto attività lavorativa presso l’impianto idrico.

Dalla direzione della palestra pratese “a fronte delle notizie che stanno girando” sono arrivate delle precisazioni:

“Ci preme sottolineare che abbiamo sempre svolto ogni azione preventiva per la tutela nostra (considerato che anche noi utilizziamo la struttura come tutti) e dei nostri utenti e tutto quanto è stato richiesto nei tempi e nei modi dalle autorità competenti”.

[comunicato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento