prato. “CONCERTO DELLA MEMORIA” IN SAN FRANCESCO

La locandina
La locandina

PRATO. Mercoledì 27 gennaio alle 21 nella Chiesa di San Francesco appuntamento con Il concerto della Memoria. L’iniziativa è organizzata dalla Scuola di Musica G. Verdi e dalla Camerata Strumentale Città di Prato, in occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria, istituita dalle Nazioni Unite per commemorare le vittime dell”Olocausto.

Per l’occasione il 27 gennaio sarà eseguito il Requiem op. 48 di Gabriel Fauré, una delle composizioni più conosciute e amate del compositore francese, che fu direttore del Conservatorio di Parigi fino al 1920.

Composto nella prima versione nel 1888, il Requiem sarà eseguito seguendo la prima versione il cui l’organico non prevede strumenti a fiato, e la voce di un soprano solista sostituisce il coro di voci bianche.

Per questa magnifica composizione l’Orchestra d’archi della Scuola di musica Verdi, preparata da Marco Facchini, maestro concertatore e primo violino, rinnova la collaborazione con il coro PratoLirica e il coro Hortus Concentus.

Assieme ai coristi e agli orchestrali, quasi cento esecutori, il concerto vedrà la partecipazione dei solisti Romano Martinuzzi, baritono, Mayumi Kuroki, soprano, Elena Castini, arpa, Fabio Rogai, timpani, Sofia Nagast, soprano, Nicola Mottaran, organo.

Nella prima parte i due cori, sotto la direzione di Fiorella Cappelli e Mayumi Kuroki, si alterneranno eseguendo brani sacri di Janáček e Dvořák oltre al Cantique de Racine di Fauré. Dirige il Requiem il maestro Pietro Rossi.

Il concerto è a ingresso libero.

[adr – comune prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento