PRATO: CONTRO LA PIOGGIA AZIONATO L’IMPIANTO IDROVORO DI CASTELLETTI

Impianto_Idrovoro_Castelletti_PRESMarcoBottino-DGCecchiDeRossi
Il Direttore Lorenzo Cecchi de Rossi e il Presidente Marco Bottino all’impianto idrovoro di Castelletti

PRATO. È bastata una giornata di pioggia continua per far alzare subito il livello d’acqua della falda e dei canali che attraversano la piana pratese. E fin dalle prime luci della giornata il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno ha acceso le pompe dell’impianto idrovoro di Castelletti, nel comune di Signa, ma a vantaggio di una vasta area circostante.

L’impianto, composto da 5 pompe idrovore per un totale massimo di sollevamento di 13 mc di acque al secondo, viene infatti azionato in caso di condizioni meteo avverse per sollevare e scaricare in Ombrone il reticolo di bonifica che viene da Prato, Signa e Campi Bisenzio.

Negli ultimi mesi il Consorzio ha finanziato importanti lavori, attualmente in via di conclusione, per l’ampliamento del sistema di pompaggio, degli impianti elettrici e dei collegamenti meccanici, per un valore complessivo di circa 300 mila euro.

Elettropompa di Castelletti
Elettropompa di Castelletti

“Gli impianti del Consorzio sono sempre attivi anche in condizioni meteo non particolarmente difficili come quelle dei giorni scorsi e questo ci deve stimolare a portare avanti i progetti strutturali strategici già previsti che aumentino il grado di sicurezza dell’intera area compresa fra Prato e Pistoia – è il commento del Presidente del Consorzio Marco Bottino – Martedì inauguriamo in questo senso la nuova cassa di espansione della Querciola, sarà anche l’occasione per parlare e fare il punto sulla questione anche con il Presidente della Regione, Enrico Rossi”.

Nello specifico, sono entrate in funzione oggi l’elettropompa n. 1 (da 1.50 mc/sec) – lato Gora Bandita dalle 7:36 e l’elettropompa n. 3 (da 1.50 mc/sec) – lato Gora Bandita dalle 8:20, tuttora in funzione. Visto il trend dei livelli i tecnici consortili prevedono anche la partenza dell’elettropompa n. 5 (da 1.50 mc/sec) – lato Fosso Vingone.

[matteini – cbmv]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento