prato. “ELIO E LE STORIE TESE” IN PIAZZA DUOMO

Elio-e-le-Storie-Tese
Elio e le storie tese

PRATO. [a.b.] Stasera, lunedì 5 settembre, la quinta serata di “Settembre. Prato è spettacolo” vedrà protagonisti, unica data in Toscana dell’estate 2016, il gruppo di Elio e le storie tese con il loro “Piccoli Enurgumeni Tour (Pet)”.

Il concerto avrà inizio alle 21:30 in piazza Duomo. I biglietti saranno disponibili alla cassa a partire dalle 19:30 mentre le porte apriranno alle 20.

Il gruppo dopo avere partecipato a Sanremo con la pirotecnica “Vincere l’odio”, supercanzone con ben sette ritornelli, ha pubblicato “Figgatta de blanc”, titolo estroso per un album eclettico e geniale, dove i musicisti raccontano a più voci il mondo contemporaneo fra umorismo e lucida follia.

Il live si baserà su classici quali «Servi della gleba», «Tapparella», «Parco Sempione», e sarà arricchito da un momento dance su pezzi come «Born To Be Abramo» e «Discomusic». Ma non mancheranno canzoni dall’ultimo disco «Figgatta de blanc», una delle quali perfetta per questo periodo, «Il primo giorno di scuola».

Band di culto, con alle spalle una attività di trentadue anni, Elio e le storie tese artisticamente nel panorama artistico italiano hanno sempre presentato proposte musicali mai scontate accompagnando le loro apparizioni con momenti di spettacolo memorabili.

Obiettivo del Piccoli Energumeni Tour (Pet) è dare spettacolo in grandi spazi per raggiungere più spettatori in un colpo solo.

Al contrario dei concerti nei teatri (per i quali sono necessarie 1-2 rappresentazioni per città), nei Café chantant (10-50 rappresentazioni per città) o nelle case di singoli e coppie (migliaia di concerti per città), la scena musicale del palasport (in questo caso si tratta di una piazza, ndr) riserva vantaggi. Fra tutti: agli EelST tocca fare meno concerti e c’è più tempo da dedicare alle proprie attività professionali.

Attività professionali di membri e collaboratori degli EelST aggiornate al 1 dicembre 2015:

Credere negli esseri umani che hanno il coraggio di essere umani (Elio)

  • Automodellismo di pregio (Cesareo)
  • Telecronismo di baseball (Faso)
  • Moto da trial (Christian Meyer)
  • Giochini sul telefono (Rocco Tanica)
  • Microsaldature (Jantoman)
  • Gorgheggi (Paola Folli)
  • Ridere continuamente (Vittorio Cosma)
  • Progettare edifici (arch. Mangoni).

Leggi anche: https://it.wikipedia.org/wiki/Elio_e_le_Storie_Tese

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento