prato. IL CPAP IN VISITA DAL PREFETTO SCIALLA

L’incontro tra il Prefetto e la delegazione di Cpap

PRATO. Ieri giovedì 11 maggio 2017 alle ore 17.30 una delegazione del Comitato provinciale Area Pratese è stata ricevuta dal prefetto di Prato dott.ssa Rosalba Scialla.

Durante il cordiale incontro, sono stati toccati i temi cari al comitato provinciale, erede dello storico Comitato di Iniziativa per la Costituzione della Provincia di Prato: mantenimento dei servizi ed uffici sul territorio pratese, mantenimento dell’autonomia e la difesa dell’identità della nostra città e ribadito no all’eventuale inserimento di Prato in città metropolitana.

Il presidente del Comitato Provinciale dott. Roberto Risaliti ha illustrato al Prefetto le tappe per l’ottenimento dell’autonomia provinciale di Prato, mentre il vicepresidente del CPAP dott. Fabio Nesti, ha ribadito la necessità dell’elevazione di grado della Questura, tappa obbligata per ottenere un adeguato incremento di personale dedito al controllo del territorio e contrasto alla criminalità.

Il Prefetto di Prato ha fatto suo l’auspicio del CPAP per l’ottenimento di uno sportello avanzato della Motorizzazione Civile, accorpata a quella di Firenze alcuni anni fa, assicurando l’impegno della Prefettura sui temi cari al CPAP.

Maurizio Fara, coordinatore del Gruppo Giovani del CPAP ha portato al prefetto il saluto del gruppo da lui coordinato, mentre è stato donato al Prefetto, a nome di tutto il Comitato, una riproduzione in argento della reliquia del Sacro Cingolo mariano, creata dal socio Alfiero Lippi.

Il Comitato Provinciale Area Pratese, congedandosi dal Prefetto, ha auspicato che l’attenzione di Roma su Prato sia sempre forte e presente.

[comitato prov.le area pratese]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento