PRATO. NUOVE MINACCE CONTRO IL SINDACO BIFFONI

Scritta minartoria contro il sindaco di Prato

PRATO. Ancora una scritta minatoria contro il sindaco di Prato Matteo Biffoni. Questa volta con caratteri squadrati, la scritta Biffoni stai molto attento è stata lasciata sulla facciata del palazzo comunale (nei pressi della entrata all’albo pretorio).

Allertate sia la polizia municipale che la Questura di Prato che in queste ore stanno visionando le immagini delle telecamere per risalire al responsabile.

Questa la reazione dello stesso Biffoni:

Il sindaco Matteo Biffoni

Non ho mai fatto drammi per scritte e minacce che ho ricevuto. Ora però la misura è colma. Questa mattina una scritta di minaccia è stata trovata sulla facciata del Palazzo comunale, la casa di tutti i cittadini.

Io sto attento alla mia Città, a quella soltanto. E ogni giorno lavoriamo con impegno per Prato e la gente perbene. Nessuna minaccia fermerà questo lavoro. Quindi basta, tutto questo è patetico”.

Non è la prima volta che il sindaco è oggetto di minacce attraverso scritte.

Solidarietà a Biffoni per le minacce ricevute è arrivata dall’onorevole Giorgio Silli (Forza Italia) che comunque non ha mancato di lanciare una frecciatina all’amministrazione comunale. “Permettetemi però di dire che se non si riesce a mantenere l’ordine nemmeno sotto le logge del palazzo comunale.. siamo proprio alla frutta”.

 

[Andrea Balli]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento