prato – pistoia. REGIONE E CONSORZIO: GRAZIE AL NUOVO PATTO LAVORI IN CORSO SUI FIUMI

Procedono spediti i lavori di cui alla convenzione firmata in agosto per rafforzare gli argini dello Stella, del Quadrelli, dell’Ombrone Pistoiese e del Torrente Bagnolo
Lavori in corso sul Calicino

PRATO— PISTOIA. Una numerosa serie di lavori sui corsi d’acqua di Prato e Pistoia: in queste settimane sono visibili i frutti dell’accordo firmato a fine agosto tra il Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno e la Regione Toscana, Settore del Genio Civile Valdarno Centrale e Tutela dell’Acqua.

Una nuova convenzione, ai sensi della normativa che regola il settore della difesa del suolo (LR 79/2012 e 80/2015), con la quale si è stabilito il finanziamento e i termini di esecuzione di diversi interventi di manutenzione straordinaria:

1 – manutenzione e consolidamento dei corpi arginali dei T. Stella in loc. Ponte alla Catena, Fosso Quadrelli in loc. Molin Nuovo e T. Ombrone in loc. La Querciola, con realizzazione di scogliere fluviali in massi ciclopici per un importo di 470 mila euro;

2 – manutenzione e ripristino di un tratto del fosso Calicino a monte della Via di Casale e Fatticci in Comune di Prato per 413 mila euro;

3 – manutenzione e ripristino di tratti del torrente Bagnolo nei comuni di Prato e Montemurlo per 200 mila euro per un totale complessivo appunto di oltre un milione di euro di cui 325 mila provenienti dal contributo di bonifica e 758 mila dalla fiscalità generale.

Marco Bottino [youtube]
E grazie alle professionalità tecniche ed amministrative del Consorzio si è passati in pochissimo tempo dalle firme all’azione concreta: con i progetti già pronti elaborati dal Consorzio si è passati subito alle procedure di gara e all’affidamento dei lavori ad oggi già terminati sullo Stella e in corso sul Calicino.

“Il modello toscano della lotta al rischio idrogeologico continua a dare i suoi migliori frutti — commenta il presidente del Consorzio di Bonifica 3 Medio Valdarno Marco Bottino – tanto da essere guardato come modello di riferimento nazionale.

Con il Genio Civile guidato dall’Ing. Marco Masi abbiamo condiviso un’intesa strategica di fondo e un rapporto tecnico-amministrativo particolarmente proficuo; ringrazio gli uffici per l’efficienza ancora una volta dimostrata”

[matteini — consorzio medio valdarno]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento