prato. R-ESTATE CONNESSI, LA LAZZERINI SI FA SOCIAL

Da domani, lunedì 25, sbarca su facebook e twitter. Curiosità, consigli di lettura e notizie dal mondo della biblioteca
Da domani la Lazzerini diventa “social”
Prato. Da domani la Lazzerini diventa “social”

PRATO. Il conto alla rovescia di R-Estate connessi è cominciato 10 giorni fa. Ma ora ci siamo.

Domani lunedì 25 luglio la Biblioteca Lazzerini sbarca su facebook e twitter. Diventa così social la Biblioteca della città, con l’obiettivo di essere sempre più in stretto contatto con il proprio pubblico, e non solo.

La Pagina facebook, che conta già più di 2mila like, sarà attiva tutti i giorni e costantemente aggiornata con curiosità, novità in catalogo, consigli di lettura, informazioni su servizi, iniziative e attività per grandi e bambini.

#pilloledicinema, #nelpaesedellelibraviglie, #accadevaoggi, #oggisileggeinlingua, #civediamoinlazzerini o #lazzerinonstage sono solo alcune delle rubriche che animeranno quotidianamente i social della Lazzerini, senza tralasciare niente: dalla letteratura al cinema, dal mondo digitale a quello dell’infanzia, dall’intercultura alla vita in biblioteca.

La rubrica #consiglidilettura vedrà persino i bibliotecari “metterci la faccia” per suggerire di persona il proprio titolo preferito, dando un volto anche a chi lavora dietro le quinte.

La biblioteca Lazzerini
La Biblioteca Lazzerini di Prato

E non è tutto. Sulla pagina si potranno seguire anche le biblioteche decentrate delle Circoscrizioni Nord e Ovest, che fanno parte della rete bibliotecaria urbana e a cui saranno dedicate le rubriche : #lavitaallanord, #lavitallaovest, #lapaginadelettore e il #biblioconsiglio.

Per completare l’azione di comunicazione, oltre a facebook e twitter, la Biblioteca ha aperto anche un canale YouTube, che verrà implementato via via nei prossimi mesi con la produzione di video.

Insomma tante nuove finestre di dialogo, con le quali la Lazzerini si mette in gioco per essere sempre più connessa con il proprio pubblico.

“La scelta dei social network nasce per dare una maggiore visibilità in rete delle biblioteche comunali e per ricercare altre forme di scambio con gli utenti e tra gli utenti, nell’ottica di una sempre maggiore cooperazione con il pubblico – afferma il Direttore della Biblioteca Franco Neri –. Questi strumenti consentiranno anche di raggiungere nuovi pubblici e di migliorare la comunicazione della biblioteca, in modo anche da arricchire l’attività di promozione alla lettura con suggerimenti e segnalazioni di novità”.

[comune prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento