prato. SMALTIMENTO ILLECITO RIFIUTI, FERMATO UN CITTADINO RESIDENTE A PISTOIA

Rifiuti tessili

PRATO. Gli agenti della Polizia Municipale hanno sequestrato un furgone che stava trasportando una trentina di sacchi neri del peso di circa 50 chilogrammi l’uno contenenti rifiuti speciali consistenti in scarti tessili.

Il fermo del veicolo, intimato per motivi di Polizia Stradale e avvenuto sulla Leonardo da Vinci, non è stato casuale perché il furgone era da tempo monitorato ed i suoi utilizzatori sospettati di traffico illecito di rifiuti.

Nel pomeriggio di ieri gli agenti di Piazza Macelli hanno finalmente individuato in transito il furgone e prontamente gli hanno intimato l’alt. Il conducente, cittadino marocchino residente a Pistoia, in regola con il permesso di soggiorno, alla richiesta degli agenti di mostrare il carico, è apparso subito nervoso.

Alla richiesta di esibire il formulario e l’iscrizione all’albo dei gestori ambientali, il conducente ha risposto negativamente ed inevitabile è scattato il provvedimento di sequestro penale duplice sia per il mezzo di trasporto sia per i rifiuti trasportati.

Gli agenti di Piazza Macelli hanno deferito sia il conducente che il proprietario del veicolo alla Autorità Giudiziaria.

[comune di prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento