prato. “UNA VITA DA SOCIAL”, TAPPA IN CITTÀ DEL TRUCK DELLA POLIZIA

Il truck della Polizia di Stato
Il truck della Polizia di Stato

PRATO. Ha fatto tappa a Prato ieri mattina, in piazza san Francesco, il truck per la promozione della campagna “Una vita da social” realizzata dalla Polizia di Stato e dal Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) nell’ambito del progetto generazioni connesse del Safer Internet Center Italia, sulla sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e dei pericoli della rete.

Gli operatori della polizia postale e delle comunicazioni, a bordo di un truck adibito ad aula didattica multimediale, hanno incontrato studenti, genitori e insegnanti e affrontato tematiche connesse alla sicurezza online con un linguaggio semplice ma esplicito.

“Abbiamo sostenuto fin da subito questa iniziativa della Polizia di Stato attraverso il Patrocinio – ha affermato l’assessore all’Agenda digitale Benedetta Squittieri – perché crediamo fortemente all’importanza di certe campagne informative. Come Comune porteremo la fibra e la connessione in tutte le scuole della città e sia da parte delle insegnanti che delle famiglie c’è una grande richiesta di tutele nell’utilizzo di questi strumenti da parte dei ragazzi.

“Noi tutti oggi usiamo con facilità questi mezzi e, senza averne paura, dobbiamo essere consapevoli che ne deve essere fatto un uso responsabile e dobbiamo insegnare ai nostri ragazzi a prendersi la responsabilità delle proprie azioni anche attraverso la rete. Il Comune appoggerà sempre iniziative simili e ne promuoverà altre per diffondere l’uso consapevole di questi strumenti”.

[comune prato]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento