premi & rifiuti. “COMUNI RICICLONI”, SERRAVALLE TORNA SUL PODIO

Comuni ricicloni, attestato
Comuni ricicloni, attestato

SERRAVALLE. Serravalle Pistoiese torna sul podio dei “Comuni Ricicloni” e si piazza al secondo posto nella classifica dei comuni toscani con popolazione al di sopra dei 10mila abitanti.

Un ottimo risultato, tenendo presente che i parametri per accedere al concorso 2016 erano più rigorosi rispetto alle edizioni passate e al concorso sono stati ammessi quei Comuni con una raccolta differenziata superiore al 65% e con una produzione inferiore ai 75 chili di rifiuto secco indifferenziato pro capite annuo.

“Un risultato non facile da ottenere che ha prodotto una riduzione significativa del numero degli ammessi (in totale 525 rispetto ai 1.520 dell’edizione 2015) ma che è stato invece pienamente centrato dai Comuni serviti con porta a porta” ha spiegato in una sua nota per la stampa Publiambiente, azienda che gestisce il servizio di raccolta e smaltimento rifiuti a Serravalle Pistoiese.

Serravalle Pistoiese ha preso parte al concorso “Comuni Ricicloni” con degli ottimi dati, con una percentuale dell’86% di raccolta differenziata (per utenze domestiche e non) e un quantitativo di rifiuti indifferenziati di 40,5 chili pro capite nel 2015.

Luca Santucci
Luca Santucci

La raccolta differenziata “porta a porta” è stata introdotta dall’amministrazione comunale su tutto il territorio di Serravalle Pistoiese nel gennaio 2011: “Questo risultato, semmai se ce ne fosse ancora bisogno, conferma ulteriormente che la nostra scelta di passare al PaP (porta a porta) è la migliore soluzione, non solo per la salvaguardia e il rispetto dell’ambiente ma anche per una sostenibilità economica a lungo termine – dice l’Assessore all’ambiente, Luca Santucci –. Il merito dei risultati e dei riconoscimenti ottenuti in questi anni dal “porta a porta” è dei nostri cittadini e delle attività produttive locali che quotidianamente s’impegnano per una corretta raccolta differenziata”.

“Comuni Ricicloni” è un’iniziativa di Legambiente, patrocinata dal Ministero per l’Ambiente, che dal 1994 premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti. Già nel 2013 Serravalle Pistoiese si era distinto con un primo posto per la miglior raccolta differenziata nella categoria dei comuni sopra i 10mila abitanti dell’Area Centro.

Con il risultato di questa edizione, Serravalle Pistoiese si conferma come Comune Rifiuti Free, per la bassa produzione di rifiuti indifferenziati.

[tasselli – comune serravalle]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento