PREMIATI FINALISTI E VINCITORI DI “GIOVANI E SOCIAL BUSINESS”

Le classi premiate
Le classi premiate

PISTOIA. Giovedì 21 maggio, presso l’Auditorium Terzani della Biblioteca San Giorgio, si è svolto l’evento conclusivo della terza edizione del progetto formativo “Giovani e Social Business: diventare attori del cambiamento”, un percorso formativo volto a diffondere la cultura dell’imprenditoria sociale e pensato per le classi terze, quarte e quinte degli istituti superiori della provincia di Pistoia.

Il progetto è portato avanti da Yunus Social Business Centre University of Florence, Fondazione Cassa di Risparmio Pistoia e Pescia e Fondazione Un Raggio di Luce Onlus, nell’ambito del Programma “Pistoia Social Business City”.

Gli studenti coinvolti, circa 280 provenienti da 15 classi di 5 istituti superiori della provincia di Pistoia, hanno preso parte a 5 incontri tenuti dagli esperti dello Yunus Social Business Centre, a conclusione dei quali hanno presentato la propria idea di impresa sociale finalizzata alla risoluzione di un problema sociale o ambientale della città in cui vivono.

Dopo i saluti e i ringraziamenti iniziali del Presidente di Fondazione Caript, il Professor Ivano Paci, e il Presidente di Fondazione Un Raggio di Luce Onlus, il Dottor Paolo Carrara, e i saluti del Comune di Pistoia, per il quale è intervenuta l’Assessore Tina Nuti, sono stati premiati i vincitori del concorso di idee imprenditoriali sociali presentate dagli studenti partecipanti al progetto.

Ad aggiudicarsi il primo posto sono un gruppo di studentesse della classe III G del Liceo Economico e Sociale Forteguerri di Pistoia, con il progetto “Obiettivo Donna”, uno studio fotografico che offre lavoro a ragazze e donne che hanno subito violenze; in seconda posizione le ragazze del progetto “Friendly House”, della classe III H del Liceo Economico e Sociale Forteguerri, che hanno proposto un’impresa sociale attiva nel settore dell’accoglienza dei migranti; terzo posto per le ragazze della classe III H del Liceo Economico e Sociale Forteguerri con il progetto “Niu”, che hanno pensato di realizzare un luogo di aggregazione giovanile presso il Centro Giovani di Pistoia, dove non c’è spazio per alcool e droghe. I primi classificati vincono un viaggio a Barcellona, città che sta portando avanti “come Pistoia” il programma Social Business City, alla scoperta delle più innovative imprese sociali della città, i secondi classificati un soggiorno a Milano durante il quale potranno visitare l’esposizione universale EXPO 2015, il terzo gruppo classificato un buono acquisto libri.

Per ulteriori informazioni sul progetto scrivere a pistoia@sbflorence.org.

[ufficio pistoia social business city program]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento