PREMIO GIORNALISTICO PER LO SPORT, SCADENZA IL 27 GENNAIO

Calcio ragazzi (foto di repertorio)
Calcio ragazzi (foto di repertorio)

FIRENZE. Manca poco al 27 gennaio, ultima data utile per l’invio del materiale per coloro che vogliono prendere parte al premio giornalistico “Estra per lo Sport: raccontare le buone notizie”, con gli elaborati pubblicati, trasmessi o diffusi tra il 1° gennaio e il 31 dicembre 2016.

Il Premio è pensato da Estra Spa, multiutility a partecipazione pubblica, in collaborazione con l’Unione Stampa Sportiva Italiana (Ussi) e vuole offrire un supporto nell’adempimento dell’attività giornalistica ai professionisti ed ai pubblicisti regolarmente iscritti all’Ordine di categoria che hanno messo in luce lo sport come agenzia educativa.

Saranno assegnati tre riconoscimenti del valore di € 1.500 ai migliori servizi delle categorie “Televisione e radio”, “Carta stampata” e “Web e blog” per i media a valenza nazionale e altrettanti per le testate territoriali delle regioni Toscana e Marche. Inoltre la giuria potrà attribuire dei premi speciali del valore di mille euro e una Menzione d’Onore.

“Estra per lo Sport: raccontare le buone notizie” ha il patrocinio di: Ordine dei Giornalisti, Ordine dei Giornalisti della Toscana, Ordine dei Giornalisti delle Marche, Associazione Stampa Toscana, Regione Toscana, Regione Marche, Comitato Paralimpico Italiano (Cip), Comitato Regionale Coni Toscana, Comitato Regionale Coni Marche, Special Olympics Italia e Fondazione “Candido Cannavò per lo sport”.

Il bando dettagliato è consultabile e scaricabile on-line ai siti di: Estra (www.estraspa.it), Ussi (www.ussi.it) e SG Plus (www.sgplus.it).

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla segreteria organizzativa: 0521/531734 o pressoffice@sgplus.it.

[estra spa]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento