PRESENTATO IL PROGRAMMA DEI CENTRI ESTIVI DEL CGFS

 

Al via i centri estivi del Cgfs di Prato

Tante proposte per bambini e ragazzi fra i 3 e i 14 anni. Iscrizioni già aperte

PRATO. “Un’estate in mani sicure”. È questo lo slogan scelto dal Cgfs per la ripartenza dei suoi centri estivi, tutti realizzati con il patrocinio, la collaborazione e il contributo del Comune di Prato. Dall’11 giugno al 10 settembre, per 13 settimane, il Centro Giovanile di Formazione Sportiva ha pensato a ben sette proposte diverse da mettere a disposizione delle famiglie pratesi e rivolte a bambini e ragazzi fra i 3 e i 14 anni.

“I protocolli sulla sicurezza anti-covid ci impongono ancora alcune limitazioni, ma questo non modifica la nostra voglia di ripartire e il nostro ottimismo. Siamo pronti ad accogliere bambini e ragazzi in completa sicurezza – spiega il presidente del Cgfs, Gabriele Grifasi —. Venerdì scorso il Governo ha emesso le linee guida per i centri estivi a cui noi ci atterremo scrupolosamente.

Il numero massimo di bambini in ogni camp dovrà tenere conto degli spazi e dell’area disponibile, per garantire il distanziamento interpersonale di almeno un metro; saranno necessari l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e l’organizzazione dei gruppi in “bolle” per lo svolgimento delle attività programmate. Indicheremo, inoltre, un referente Covid-19 all’interno di ogni centro estivo che sovraintenda al rispetto delle disposizioni previste nelle linee guida del Governo”.

I camp in programma sono sette, selezionati in base alle indicazioni ricevute grazie al sondaggio fra gli iscritti effettuato qualche settimana fa, a testimonianza della volontà del Cgfs di offrire un servizio capillare sul territorio. Le proposte sono suddivise in fasce d’età: 3-6 anni e 6-14 anni. Decathlon sarà sponsor tecnico e sostenitore di tutti i camp.

“Spazio Estate” (3-6 anni) in collaborazione con la Polisportiva 2a

Camp basato su gioco e divertimento per stimolare l’interesse dei bambini e la loro capacità di cooperazione con attività sportive e non solo. Il programma prevede laboratori motori, espressivi, manuali e tanti giochi all’aria aperta che potranno essere svolti anche al coperto nel caso il meteo non sia favorevole. Ogni martedì, giovedì e venerdì giochi d’acqua alla piscina di via Roma.

“Spazio Estate” (6-14 anni) in collaborazione con la Polisportiva 2a

Uno spazio sicuro dove giocare e divertirsi provando varie discipline sportive  tra cui tennis, danza, pallavolo, e dove poter fare tantissimi tuffi nella piscina “Colzi-Martini” di via Roma. Un’esperienza immersa nel verde degli impianti sportivi 2A e del parco della piscina.

“Hop & Splash” (4-6 anni)

Un centro estivo dinamico e divertente alla piscina di Mezzana dove lo spazio esterno sarà dedicato esclusivamente ai bambini. Ampio programma di attività motorie, attività acquatiche, creative, espressive, manuali e tanti giochi all’aria aperta.

Hop & Splash (6-12 anni)

Questo centro estivo offre un periodo di vacanza, di gioco e di attività sportive, anche in piscina,  durante il quale bambini e ragazzi potranno svolgere attività in grado di stimolare le loro capacità di essere autonomi, collaborare con gli altri, rispettare delle regole. Al tempo stesso verranno stimolate le loro abilità creative ed espressive in un ambiente sicuro per la loro salute e il loro benessere.

“La Repubblica dello Sport” (5-14 anni)

Otto settimane a tutto sport per provare, conoscere, e condividere esperienze attraverso le numerose discipline e grazie ai tanti ospiti che si alterneranno nell’ampio parco, nella palestra e nella piscina di San Paolo, in via Galcianese. Nel rispetto delle normative anti-Covid, bambini e ragazzi, prenderanno parte ad un vasto programma di attività sportive individuali e di squadra.

“Wild Camp” (5-12 anni) in collaborazione con i volontari del Centro di Scienze Naturali

Un centro estivo dalla forte valenza educativa ed ecologica. Il filo conduttore delle settimane sarà la scoperta della natura, l’educazione ambientale attraverso la conoscenza delle specie animali, delle piante e degli alberi del parco, ma anche il trekking e altri sport vari per divertirsi e collaborare nel rispetto delle regole, della multiculturalità e dell’integrazione.

“Settimana di mezza estate” (4-12 anni)

L’unico camp aperto la seconda settimana di agosto. Per chi rimane in città nella settimana più calda dell’anno. I bambini, sempre nel rispetto delle normative anti-Covid, prenderanno parte, facendo sempre riferimento al proprio gruppo, ad attività sportive, laboratori artistici e creativi, senza dimenticare le attività acquatiche che si svolgeranno nella piscina di via Roma.

“I camp rappresentano un’opportunità per bambini e ragazzi per fare un percorso di crescita attraverso il divertimento, lo sport e il gioco, nel rispetto degli altri, specie di chi è diverso da noi, e dell’ambiente che ci circonda – aggiunge Giulio Bencini, responsabile dei centri estivi del Cgfs —. Esperienze che avranno ancora più valore questa estate, viste le forti limitazioni che la pandemia ha comportato sia a scuola che nelle discipline sportive.

Ci stiamo organizzando per avere anche degli “ospiti”: personaggi sportivi capaci di raccontare la propria esperienza di vita nel mondo dello sport e di far provare ai ragazzi le loro specifiche discipline. Un modo per fare emergere anche il lato culturale dello sport, assieme alla pratica sportiva”.

Un’attenzione particolare sarà data, inoltre, al tema della disabilità e dell’inclusione, garantendo un totale accesso ai corsi.

Di pari passo sui social ci sarà un lavoro capillare di racconto delle attività quotidiane svolte dagli iscritti, così da informare pure i genitori, giorno dopo giorno, su quanto hanno vissuto i loro figli nei vari centri estivi.

PART-TIME O FULL-TIME

Per semplificare la proposta è stata confermata la scelta di offrire solo due opzioni di iscrizione: una proposta part-time con ingresso alle 8 e uscita alle 14 e una proposta full-time con ingresso alle 8 e uscita alle 17. Il costo settimanale per ogni campo estivo sarà di 70 euro per la soluzione part-time e 90 euro per la soluzione full-time. In entrambi i casi i genitori potranno scegliere di aggiungere 25 euro per la mensa oppure dare al figlio un pranzo take-away (i bambini godranno comunque dello stesso trattamento). In ogni camp saranno ben visibili nella zona di prima accoglienza, tutte le informazioni sui programmi del giorno, sugli educatori e i protocolli da seguire.

INFO E ISCRIZIONI

Sul sito www.centriestivi.cgfs.it sono disponibili tutte le informazione e le proposte per l’estate 2021, con possibilità di iscrizione settimanale o plurisettimanale.

[montaleni – de biase]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email