primo levi. TUTTI COLORO CHE DIMENTICANO IL LORO PASSATO, SONO CONDANNATI A RIVIVERLO


PENSA, BENESPERI! Hai scordato anche quel che hai fatto e soprattutto scritto. Quando lo faremo uscire dal cappello del prestigiatore, dove scapperai con la Fatina dai capellini rosa, il tuo sanguigno Ciottoli dell’Ombrone e i vostri rispettivi avvocati, che vi hanno costruito un bel catello di cacca che la procura di Pistoia ha interpretato come una pregiata colata di fondente al 99%?

 

Frammenti poetici

sulle denunce del Benesperi & Ciottoli

Dal cilindro del prestigiatore
escon conìglioli a tutte le ore,
dal cappello del pagliaccio
può sortir solo qualche imbrogliaccio…

                                             Baglio Zolfanelli dal Calice

 

Tu non ricordi; altro tempo frastorna
la tua memoria…

                                            Eugenio Montale
                                            [non il Comune del Betti e della Nanni]

 

Apri la mente a quel ch’io ti paleso
e fermalv’ entro; ché non fa scïenza,
sanza lo ritenere, avere inteso.

                                            Dante, Par., V, 40-2

Questo però va spiegato: «Sta’ attento a ciò che ti dico e tiènici ben immersa la mente; perché non si tramuta in sapere ciò che odi, se non lo fissi perfettamente nella memoria».

 

E tu, sindaco, tendi a dimenticare – purtroppo per te. È una minaccia estorsiva anche questa, per caso…?


Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email