PISTOIA. PRIMO MASTER NAZIONALE DI GASTROENTEROLOGIA

Master Nazionale di alta formazione per gastroenterologi al San Jacopo di Pistoia
Master Nazionale di alta formazione per gastroenterologi al San Jacopo di Pistoia

PISTOIA. Si è svolta oggi nelle sale anatomiche del San Jacopo di Pistoia l’esercitazione pratica del Master Nazionale di alta formazione per gastroenterologi: i corsisti hanno effettuato esercitazioni pratiche su preparati animali per apprendere il posizionamento di protesi coliche per la risoluzione delle occlusioni intestinali da tumore e la rimozione endoscopica dei polipi del colon.

Un master di altissimo livello, organizzato dal dottor Paolo Montalto presidente regionale di Aigo (associazione italiana gastroenterologi e endoscopisti ospedalieri). Un riconoscimento alla professionalità ed esperienza della unità operativa di gastroenterologia diretta dal dottor Alessandro Natali.

Le esercitazioni sono, infatti, state guidate dai medici specialisti gastroenterologici che operano nelle sale endoscopiche negli ospedali di Pistoia, Pescia e San Marcello. Le fasi di tutoraggio sono state seguite dal Presidente Nazionale Aigo dottor Antonio Balzano (Napoli), dal Segretario Nazionale Aigo dottor Giuseppe Milazzo (Marsala), oltre al Presidente Nazionale Fismad (Federazione Italiana Società Malattie Apparato Digerente) dottor Renato Cannizzaro, direttore della unità operativa complessa di Gastroenterologia Oncologica di Aviano, che si è complimentato per l’alto livello dei professionisti pistoiesi e le strutture messe a disposizione.

Il tumore del colon retto è la forma tumorale più diffusa in Toscana, con 4.188 nuovi casi registrati in uomini e donne nel 2012, e rappresenta il tumore con la più alta mortalità femminile, con 38 decessi su 100.000 persone.

[ponticelli – asl 3 pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento