privacy. L’AVETE VOLUTA?

 

Prato, la corte dell’asilo nido Orto del lupo

MONTALE-AGLIANA. Ai tempi di chi scrive, le fotografie della classe erano un momento piacevole rituale e atteso, con la compagnia di un leoncino dello zoo di Pistoia, mentre diversamente (e finalmente aggiungiamo noi) la dirigente dell’Istituto comprensivo delle scuole primarie di Borgo San Lorenzo a posto un bel “niet”, proibendo di fare fotografie di gruppo dei bambini, con la magica intenzione di immortalare un periodo della loro vita.

Siamo d’accordo, e rinforziamo. Se è vero che le priorità per i bambini e gli adolescenti sono ben altre e tutte incombenti (sicurezza stradale, alcool, funo leggero e pesante, droghe, educazione sanitaria) la cultura del politically correct ha prevalso e ha fatto strame della genuina umanità suggelata dalla foto-ricordo, travolte dal “sacro principio” della tutela delle immagini dei minori, valido 24 h e dovunque, in Italia.

Se l’immagine è pubblicata su uno schermo come questo, ancora di più. La richiesta di eliminazione dell’infante è sollecitata a mezzo di lettere intimidatore di solerti avvocati che minacciano azioni risarcitorie (anche se non si capisce per cosa).

La dirigente Angela Desideri [youtube]
Quindi, ancora una volta vale il principio dura lex, sed lex e non si possono ammettere le contraddizioni tra le prediche e le pratiche (o meglio si capiscono e bene, per i più moralmente integerrimi), ovvero le irrefrenabili proteste dei genitori indignati per cotanto rigore, anche dei nonni più romantici che si ricordano – con il cuore spezzato – della poesia contenuta dalle immagini in b/n dei loro primi anni di scuola.

Dunque, purtroppo, non possiamo che fare i nostri complimenti alla dirigente della primaria Dante Alighieri di Borgo San Lorenzo perchè stiamo entrambi nella medesima fossa (anzi, trincea) e proponiamo alla dirigente dell’Istituto Comprensivo di Agliana, Angela Desideri di specificare il suo orientamento, sullo specifico argomento visto che ci avviciniamo ai periodi delle feste e rappresentazioni teatrali dei bambini nelle scuole inferiori: si possono fare immagini e video alle scolaresche riunite?

La privacy è generale e vale per tutti o, diversamente è alternata e a senso unico?

[Alessandro Romiti]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT64H0306913834100000008677 su Intesa San Paolo Spa - Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento