profughi al nespolo. CASAPOUND: «EX-SINDACO E PREFETTO SCORRETTI, FAREMO DURA OPPOSIZIONE»

Lorenzo Berti

PISTOIA. La notizia dell’arrivo di un gruppo di richiedenti asilo al Nespolo era trapelata già nelle scorse settimane e dopo le smentite iniziali adesso è stata ufficialmente confermata. Sul caso interviene il portavoce locale di CasaPound Lorenzo Berti, tra i più attivi fin dall’inizio nel seguire la vicenda: “Oggi abbiamo avuto conferma di quanto noi sostenevamo già da diverse settimane, ovvero dell’accordo per ospitare in uno stabile al Nespolo circa 25 immigrati richiedenti asilo. Il tutto già avallato da Prefetto ed ex-sindaco Bertinelli, gli stessi che poco tempo fa avevano pubblicamente definito la notizia come una ‘bufala’, dimostrandosi quindi estremamente poco corretti e trasparenti”.

“Noi come CasaPound – spiega Berti – siamo stati immediatamente contattati dai residenti che sono fermamente contrari all’ipotesi di ritrovarsi un centro di accoglienza accanto casa. Del resto i problemi di insicurezza e degrado nelle zone a più alta presenza di immigrati, come la vicina Sant’Agostino, sono sotto gli occhi di tutti. Pertanto siamo pronti ad opporci in ogni modo possibile a questo ennesimo sopruso ai danni dei cittadini pistoiesi”.

[casapound pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento