progetto prama. “LE FEMMINE HANNO UN PUNTO IN PIÙ DEL DIAVOLO”

Sabato 11 marzo ore 21,15 alla Sala Banti l'Avis comunale con la compagnia teatrale “I ruspanti” porta in scena una divertente commedia e raccoglie fondi per creare un centro ludico per ragazzi disabili

MONTEMURLO. Il Marzo delle Donne a Montemurlo continua sabato 11 marzo ore 21:15 al teatro della Sala Banti con la divertente commedia di Giordano Biondi Le femmine hanno un punto più del diavolo, portata in scena dal collettivo “I Ruspanti” del Gruppo trekking “La storia camminata”.

Lo spettacolo, promosso dall’Avis comunale, ha un fine benefico. Tutto il ricavato della serata, a ingresso libero, infatti, sarà destinato al progetto “Prama”, per la realizzazione di alcune modifiche alla palazzina Avis di Prato (via Sant’Orsola ) e la creazione di un centro ludico motorio per ragazzi con disabilità.

Il logo del progetto Prama

Alla serata sarà presente anche il presidente dell’Ami Prato onlus, maternità e infanzia dell’ospedale Santo Stefano, che con Avis porta avanti il progetto Prama. Per prenotazioni tel. 3466033445 oppure 3479254397.

Per maggiori informazioni sulle iniziative del Marzo delle Donne, invece, si può contattare il servizio cultura e pari opportunità del Comune di Montemurlo tel. 0574-558576.

[masi – comune montemurlo]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento