“PROVINCIA E REGIONI IMMOBILI SU VARIANTE STRADA MONTALESE, C’È ANCORA INTENZIONE DI REALIZZARLA?

Lo chiedono la senatrice di Forza Italia Barbara Masini, insieme a Patrizia Manchia e Marco Stella

Patrizia Manchia

PISTOIA. “La Provincia di Pistoia e la Regione Toscana cosa intendono fare della variante alla SP5 Strada Montalese nel tratto Sant’Agostino — Montale? Dopo i proclami dei mesi scorsi in campagna elettorale, su cui si erano spesi con tante promesse i candidati alle Regionali del Pd, in primis Fratoni e Niccolai, siamo a un punto di stallo, e gradiremmo sapere dal centrosinistra come sta procedendo l’iter, a che punto siamo dello studio di fattibilità”.

Lo chiedono la consigliera comunale e provinciale di Pistoia di Forza Italia, Patrizia Manchia, la senatrice azzurra Barbara Masini e il capogruppo di FI al Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, che sulla vicenda ha presentato un’interrogazione in Regione.

“Tutti concordano – spiegano Masini, Manchia e Stella – che sia necessario un tracciato alternativo al passaggio dall’insediamento di Pontenuovo. In questa località si sono purtroppo verificati diversi incidenti che hanno portato all’introduzione delle limitazioni al traffico pesante.

La variante Sant’Agostino — Montale avrebbe la duplice funzione di aumentare la sicurezza e al contempo venire incontro alle esigenze delle imprese che lavorano a Pontenuovo. Per questo chiediamo alla Regione a che punto è l’iter, se sono stati reperiti fondi per la variante e se è previsto un percorso partecipativo dei cittadini”.

[gramigna — forza italia pistoia]

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email