PUBLICONTROLLI. TOMASI: «SI VUOLE RISPARMIARE E SI FINISCE PER SPENDERE DI PIÙ?»

Il Tirreno del 13 novembre 2013
Il Tirreno del 13 novembre 2013

PISTOIA. Il Consigliere Alessandro Tomasi (Pdl) ci scrive:

Salve, allego, con preghiera di pubblicazione, una mia interpellanza su Publicontrolli con la quale si vuole far chiarezza su tre questioni:

1. il Presidente di Publicontrolli aveva annunciato sulla stampa una riduzione dello stipendio del 10% (che è di fatto avvenuto), ma contestualmente gli è stata riconosciuta un’indennità di risultato di 10.000 euro. Al precedente Presidente non veniva corrisposta;

2. la società si appresta a fare una nuova assunzione a tempo determinato in merito alla quale vorremmo chiarire le motivazioni;

3. il Sindaco, in Consiglio Comunale, aveva ribadito la volontà di andare verso il superamento di Publicontrolli. Cosa si sta facendo a riguardo? Si è delineato un percorso con modi e tempi precisi?

Grazie,

Alessandro Tomasi

Scarica da qui i documenti in pdf allegati all’interpellanza-Tomasi: Documenti interpellanza Publicontrolli

• • •

 GRUPPO CONSILIARE PDL – COMUNE DI PISTOIA

Al Presidente del Consiglio

All’Assessore Aziende partecipate

Pistoia 10 febbraio 2014

INTERPELLANZA

Premesso che:

Il Sindaco, nel Consiglio Comunale del 01 luglio 2013 ha affermato la volontà di procedere alla chiusura di Publicontrolli S.r.l;

Il Sindaco a fine luglio 2013 ha nominato l’Avv. Michele Esposito alla presidenza di Publicontrolli S.r.l;

A tal proposito durante il consiglio comunale del 09 settembre 2013 il Sindaco precisava che:

–          la formazione dell’Avv. Esposito era “…la più indicata per assolvere il difficile compito di riordinare e superare la Società, che come sapete è l’indicazione di fondo dell’Amministrazione Comunale…”;

–          che l’Avv. Esposito aveva “avuto regole di ingaggio scritte, pubbliche” atte al superamento della società.

Attraverso la stampa, in un articolo de Il Tirreno del 13 novembre 2013, si annunciava una riduzione del 10% del compenso del Presidente.

Considerato che:

• Dai dati pubblicati sul sito della Provincia e del Comune risulta che il compenso del nuovo Presidente è di 7.200 euro ai quali va aggiunta una retribuzione di risultato di 10.000 euro.

• Il compenso annuo lordo del precedente Presidente Dott. Riccardo Bartoli era di 8000 euro lordi.

• Nello stesso articolo de Il Tirreno il nuovo Presidente dava atto che una prima opera di risanamento del bilancio, da lui definita “dolorosa”, era stata fatta in precedenza con il licenziamento dei controllori e l’esternalizzazione del servizio.

• La società Publicontrolli S.r.l., tramite selezione pubblica con scadenza 20 febbraio 2014, intende assumere un impiegato amministrativo a tempo determinato.

Interpella la S.V. per conoscere

• Se l’indirizzo attuale dell’amministrazione è ancora conforme e coerente a quanto specificato in Consiglio Comunale.

• Il Presidente ha elaborato un’ipotesi di percorso che porti alla chiusura della società. Quali sono i tempi e i modi.

• Se il precedente Presidente aveva diritto ad una retribuzione di risultato e come mai si è scelto di riconoscerla al nuovo Presidente.

• Le motivazioni della nuova assunzione prevista.

Cons. Alessandro Tomasi

Scarica da qui i documenti allegati all’interpellanza-Tomasi: Documenti interpellanza Publicontrolli

Sostenete questo quotidiano con un piccolo contributo attraverso bonifico intestato a

«Linee Stampalibera» Iban IT08V0306913833100000001431 su CariPt di Porta San Marco-Pistoia. Riceverete informazioni senza censure!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento